Politica

Augusto Barbera Presidente della Corte Costituzionale Italiana

Augusto Barbera

Il professore emerito di diritto costituzionale Augusto Barbera è stato nominato il nuovo presidente della Corte Costituzionale Italiana. Con 85 anni, Barbera era precedentemente presidente facente funzioni della Corte e ora guiderà la Consulta per un anno.

Barbera è noto come giurista di fama ed è autore prolifico di volumi e saggi sul diritto costituzionale. Ha iniziato il suo mandato alla Corte nel 2015, quando è stato eletto dal Parlamento su indicazione del Pd. Prima di questa nomina, è stato vicepresidente e presidente reggente dalla scadenza del mandato di Silvana Sciarra a novembre.

CanaleSicilia

Nato ad Aidone, in provincia di Enna, nel 1938, Barbera è laureato ed è stato professore emerito di Diritto costituzionale presso l’Università di Bologna. Ha anche insegnato in altre istituzioni accademiche, come l’Università di Ferrara e l’Università di Catania.

La sua carriera accademica è stata impressionante, con 22 volumi pubblicati e circa 400 saggi, note a sentenza, relazioni o interventi a convegni. Ha anche servito come direttore di “Quaderni costituzionali. Rivista italiana di diritto costituzionale” dal 1999 al 2015.

Oltre alla sua carriera accademica, Barbera ha avuto un ruolo attivo nella politica italiana. È stato consigliere regionale in Emilia Romagna dal 1980 al 1982 e deputato eletto nelle liste del Pci e del Pds per cinque legislature, dal 1976 al 1994. Nel 1993 è stato nominato ministro per i Rapporti con il Parlamento nel governo di Carlo Azeglio Ciampi.

Barbera è stato anche uno dei promotori dei referendum elettorali del 1991, del 1993 e del 1999.

Il commento di Anthony Barbagallo

“Esprimo forte compiacimento per l’elezione di Augusto Barbera a presidente della Corte Costituzionale. E’ un riconoscimento dovuto per Barbera, docente di diritto costituzionale a Bologna e già reggente della Consulta, chiamato ad un compito delicato quanto importante. Da siciliano poi l’orgoglio è duplice, essendo Barbera mio conterraneo, in quanto nativo di Aidone”. Lo dichiara il segretario regionale del PD Sicilia e segretario della commissione nazionale Antimafia, Anthony Barbagallo.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top