Attualità

Scosse di terremoto magnitudo 3.6 e 3.2 tra Messina e Catania

Sismografo Terremoto

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 ha colpito il nordest della Sicilia alle ore 00.17. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha rilevato che il sisma ha avuto un’ipocentro a una profondità di 37 chilometri, con epicentro situato a 8 chilometri da Maniace (Catania) e a 9 chilometri da Floresta (Messina). Al momento non sono stati segnalati danni a persone o proprietà.

Successivamente, alle 3.22, un’altra scossa di magnitudo 3.2 è stata registrata sempre nel nordest della Sicilia, nella provincia di Catania. Secondo i dati forniti dall’Ingv, il terremoto ha avuto un’ipocentro a meno di un chilometro di profondità, con epicentro vicino ad Acireale. Pochi minuti dopo, è stata registrata un’ulteriore scossa di magnitudo 2.5 con epicentro leggermente più a nord, presso Santa Venerina. Anche in questi casi non sono state riportate segnalazioni di danni a persone o proprietà.

CanaleSicilia

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top