Cronaca

La ritiene responsabile della rottura della relazione gli butta l’acido in volto

Violenza sulle donne

Nella serata del 28 aprile 2023, i Carabinieri della Stazione di San Filippo del Mela hanno arrestato un uomo di 65 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, accusato di aver aggredito una donna di 66 anni con liquido corrosivo al volto. L’aggressione, avvenuta la sera di Pasqua, era stata motivata dall’ostilità dell’uomo nei confronti della vittima, ritenuta responsabile della rottura della sua relazione coniugale.

Le indagini svolte dai Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno portato al sequestro degli indumenti indossati dall’aggressore, in particolare delle scarpe, che presentavano segni di deterioramento riconducibili a contatto con sostanza corrosiva. Inoltre, l’analisi dei filmati estrapolati da un sistema di videosorveglianza installato nelle vicinanze del luogo dell’aggressione ha confermato la presenza dell’indagato nell’arco temporale in cui era avvenuto il fatto.

CanaleSicilia

Il G.I.P. presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto, valutando i gravi indizi di colpevolezza raccolti, ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico nei confronti dell’uomo, ritenuto responsabile del delitto di lesioni personali aggravate.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top