Cronaca

Candidato bocciato finisce a rissa: arrestato 35enne di Milazzo

Avvocati

Arrestato 35enne di Milazzo per violenta aggressione a un avvocato dopo la bocciatura agli esami forensi.

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 35 anni, residente a Milazzo, con l’accusa di lesioni aggravate. La sera scorsa, l’aggressore ha attaccato brutalmente un avvocato che ricopriva la carica di presidente di una sottocommissione per gli esami di abilitazione alla professione forense. Il candidato, appena bocciato, ha agito in preda alla rabbia. L’aggressione è avvenuta nei pressi del Palazzo di Giustizia, sotto gli occhi di diversi testimoni.

CanaleSicilia

Durante l’aggressione, l’avvocato è stato colpito ripetutamente e ha riportato diverse ferite. Un magistrato, membro della commissione, presente al momento dell’attacco, è stato oggetto di violenti insulti verbali. L’aggressore ha atteso l’uscita dell’avvocato dopo la sua bocciatura, per poi colpirlo con calci e pugni.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del servizio di emergenza 118 per prestare le prime cure alla vittima, che successivamente è stata trasferita in ospedale. I carabinieri della stazione di Arcivescovado e il magistrato di turno presso la Procura hanno avviato le indagini e hanno disposto l’arresto del 35enne.

Attualmente, l’aggressore si trova detenuto in una camera di sicurezza in attesa delle ulteriori misure da parte dell’autorità competente.

« Leggi l’articolo »

CanaleSicilia

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top

AdBlock Rilevato !!

Disattiva AdBlock per poter vedere i contenuti.

CanaleSicilia da oltre 10 anni ti porta video e notizie GRATIS. Per continuare a leggerci nel migliore dei modi, ti chiediamo di disabilitare il tuo AdBlock (blocco della pubblicità). GRAZIE.