Politica

Autonomia differenziata, De Luca: Schifani, finto amico della Sicilia

Antonio De Luca

Il capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars, Antonio De Luca, ha dichiarato che il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sta mettendo in pericolo il futuro della Sicilia con il sostegno al ddl Calderoli sull’autonomia differenziata, approvato in sede di conferenza Stato Regioni con l’ok del governo. De Luca ha criticato le parole di Schifani, presidente della Regione, riguardo alla tutela dell’insularità e alla prestazione dei servizi, sostenendo che le azioni concrete del governo dimostrano il contrario delle belle parole pronunciate.

Il capogruppo del M5S ha evidenziato che l’autonomia differenziata rischia di ampliare le disuguaglianze tra Nord e Sud d’Italia, creando sistemi sanitari e scolastici diversi e compromettendo l’unità del Paese e la coesione sociale. Il Movimento 5 Stelle, pertanto, si oppone alla proposta di autonomia differenziata e contrasta questo progetto, soprattutto su sanità e scuola.

CanaleSicilia

De Luca ha concluso sostenendo che il governo Schifani non ha ancora dimostrato di essere all’altezza delle sfide del territorio siciliano, nonostante le parole di rassicurazione e le promesse fatte. Il rischio, secondo il M5S, è quello di creare una voragine tra il Nord e il Sud, ampliando le disuguaglianze tra i cittadini.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top