Cronaca

Violenta rapina e Termini Imerese, due arresti

Carabinieri Termini Imerese

Nel cuore di Termini Imerese si è verificato un brutale atto criminale. Due individui, un uomo di 49 anni e un altro di 54, sono stati arrestati e posti in custodia cautelare su disposizione del giudice per l’udienza preliminare di Termini Imerese. Sono accusati di concorso in una rapina pluriaggravata.

L’incidente in questione ha avuto luogo il 22 giugno scorso e ha come vittima una anziana signora di 89 anni, residente nella zona. La donna è stata sottoposta a un terribile trattamento da parte dei malviventi, che hanno fatto irruzione nella sua abitazione e l’hanno brutalmente picchiata. Per impedire che chiedesse aiuto o reagisse, l’hanno anche imbavagliata.

CanaleSicilia

Il fine di questa aggressione era chiaro: costringere la vittima ad aprire la cassaforte che custodiva una somma considerevole, pari a 70.000 euro in contanti. I banditi hanno ottenuto il loro bottino, ma ora affronteranno le conseguenze legali delle loro azioni.

L’intervento delle forze dell’ordine è stato decisivo nel risolvere il caso. Gli investigatori del reparto territoriale dei Carabinieri di Termini Imerese hanno condotto una minuziosa indagine che ha portato all’identificazione e all’arresto dei sospettati. L’accusa di concorso in una rapina pluriaggravata è molto grave e comporta conseguenze legali significative.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top