Attualità

Nuova scossa di terremoto a Catania, Ragusa e Siracusa

Sismografo Terremoto

Catania, Ragusa e Siracusa sono state scosse da un nuovo terremoto nella notte, ancora più forte di quello di ieri alle 14:06. La scossa ha causato paura e panico nella popolazione, portando all’evacuazione di scuole e centri commerciali nella zona interessata.

La Sicilia orientale ha tremato di nuovo, a seguito di una scossa di magnitudo 5.5 registrata a Malta alle 00.19. Gli esperti della sala sismica dell’Ingv di Roma hanno localizzato l’ipocentro in mare, a diversi chilometri a sud-est dell’Isola dei Cavalieri, a una profondità di 10 chilometri. L’evento ha causato l’avvertimento di alcune città della costa ionica della Sicilia, ma non ci sono segnalazioni di danni.

CanaleSicilia

Il Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana ha confermato che il terremoto è stato avvertito dalla popolazione anche in alcuni comuni delle province di Catania, Ragusa e Siracusa. Tuttavia, non ci sono state segnalazioni di danni a persone o cose.

In seguito alla scossa di terremoto, il dirigente generale della Regione Siciliana, Salvo Cocina, ha preallertato i sindaci e le strutture di protezione civile per eventuali interventi e la verifica dei danni. Inoltre, sono state messe sotto osservazione le aree costiere a scopo precauzionale per un maremoto poco probabile. Anche le organizzazioni di volontariato sono state preallertate.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top