Politica

Ponte sullo Stretto, la Regione Siciliana pronta ad investire

Renato Schifani

Il governo regionale siciliano ha annunciato oggi la sua disponibilità a investire oltre un miliardo di euro per cofinanziare la costruzione del tanto atteso Ponte sullo Stretto di Messina. Questa decisione, presa all’unanimità durante la riunione di giunta mattutina, rappresenta una priorità nazionale secondo il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani.

L’investimento della Sicilia costituirà il 10% del costo complessivo dell’opera, stimato intorno ai 12 miliardi di euro. La Regione contribuirà con un miliardo di euro provenienti dalle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione (FSC) 2021-2027, insieme ad altri 200 milioni derivanti dalle economie relative a risorse nazionali non ancora spese per il ciclo 2014-2020.

CanaleSicilia

Il presidente Schifani ha dichiarato: “Con questo provvedimento, abbiamo gettato le basi per accelerare significativamente la costruzione di questa infrastruttura strategica per il futuro della Sicilia. Il Ponte sullo Stretto è ora più vicino a diventare realtà dopo oltre 50 anni di attesa, e dobbiamo ringraziare il ministro alle Infrastrutture, Matteo Salvini, per il suo impegno costante nei confronti del Mezzogiorno e della Sicilia.”

L’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Aricò, ha aggiunto: “La Sicilia è pronta per questo appuntamento storico. Creeremo condizioni strutturali ottimali per sfruttare al massimo le potenzialità offerte dalla costruzione del Ponte sullo Stretto. Questo includerà l’organizzazione di una rete ferroviaria e stradale all’avanguardia, l’interconnessione tra aeroporti, porti e interporti, e un’attenzione particolare alla viabilità interna.”

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top