Politica

Baraccopoli di Messina, processo di recupero delle aree occupate

Renato Schifani

La giunta regionale ha preso una decisione cruciale per accelerare il processo di recupero delle aree occupate dalle baraccopoli di Messina. Con l’approvazione del presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, il Genio Civile del Comune di Messina è stato designato come il soggetto attuatore per la realizzazione degli interventi previsti dal Piano del governo volti alla demolizione, bonifica e riqualificazione ambientale di queste aree.

La nomina del presidente Schifani come commissario straordinario per il risanamento, avvenuta attraverso un decreto legge il 29 dicembre 2022, ha aperto la strada a questa decisione strategica. L’obiettivo principale di questa mossa è di accelerare notevolmente i tempi di esecuzione dei progetti e restituire finalmente queste aree alla comunità cittadina.

CanaleSicilia

Il Genio Civile di Messina, con la sua presenza ben distribuita sul territorio, è stato scelto per svolgere questo ruolo chiave di soggetto attuatore. Il presidente Schifani ha dichiarato: “Tenendo conto dell’articolata presenza sul territorio del Genio Civile, ci avvaliamo della possibilità conferita dalla legge, di affidargli la funzione di soggetto attuatore per rendere più celeri i tempi di esecuzione dei progetti e recuperare quelle aree che finalmente saranno restituite ai cittadini.”

La legge consente al commissario di avvalersi anche di uffici statali e strutture comunali come soggetti attuatori, senza ulteriori oneri. Il Genio Civile di Messina sarà responsabile della realizzazione di opere di demolizione, bonifica e riqualificazione ambientale, compreso l’aggiornamento del Piano degli interventi. Per quanto riguarda l’acquisto di immobili, questo compito rimarrà a carico dell’Agenzia Comunale per il Risanamento e la Riqualificazione Urbana della città di Messina. L’incarico di soggetto attuatore per la realizzazione e la manutenzione di fabbricati continuerà ad essere gestito da Invitalia.

Questa decisione strategica rappresenta un passo significativo verso il recupero e la riqualificazione delle aree occupate dalle baraccopoli di Messina, offrendo una prospettiva più luminosa per il futuro di queste comunità. La collaborazione tra il Genio Civile e gli altri enti coinvolti promette di portare avanti con successo questi importanti progetti di rigenerazione urbana.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top