Politica

Sicilia: nasce il servizio di Psicologia delle Cure Primarie

Gaetana D'Agostino

Il 17 ottobre 2023 segna un momento storico per la Sicilia, con l’approvazione all’unanimità da parte dell’Assemblea regionale siciliana del disegno di legge che istituisce la figura dello “psicologo di base” nei servizi di cure primarie. Questo passo significativo è il risultato di un lungo lavoro condotto dalla commissione Salute, che ha visto la collaborazione di tutte le forze politiche e un impegno finanziario da parte della Regione Siciliana pari a circa 7,4 milioni di euro. Il nuovo servizio prevede la presenza di due professionisti per ciascuno dei 55 distretti sanitari dell’Isola.

La presidente dell’Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana, Gaetana D’Agostino (nella foto), ha dichiarato: “Siamo lieti di aver contribuito alla creazione di un testo organico che tiene in considerazione aspetti tecnici cruciali. Questo risultato rappresenta un importante riconoscimento per la nostra categoria. L’approvazione del disegno di legge segna l’inizio di un lungo percorso dedicato alla salute mentale e alla cultura della prevenzione, con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e collettivo.”

CanaleSicilia

Attualmente, il sistema sanitario regionale fatica a soddisfare tutte le richieste provenienti dal territorio, costringendo molti cittadini a rivolgersi a strutture private e a sostenere costi aggiuntivi.

L’introduzione del servizio di psicologia nelle cure primarie colmerà questa lacuna, garantendo un accesso alle cure per l’intera cittadinanza e fungendo da filtro per i servizi di secondo livello.

Questo rappresenta un passo significativo nella promozione della salute mentale e nel miglioramento del benessere complessivo della popolazione siciliana.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top