Cronaca

Catania: sequestro da un milione di euro al clan Cappello

Guardia di Finanza Catania

Nel contesto di un’ampia operazione investigativa orchestrata dalla Procura della Repubblica, i Finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito un provvedimento di sequestro patrimoniale, autorizzato dal Tribunale di Catania, Sezione Misure di Prevenzione. Il provvedimento riguarda un patrimonio dal valore approssimativo di un milione di euro, attribuibile a un individuo considerato “socialmente pericoloso” a causa del suo coinvolgimento nel clan criminale noto come “Cappello,” nello specifico all’interno del gruppo “Bonaccorsi-Carateddi” di Catania.

Questa azione di prevenzione fa seguito a una serie di indagini complesse che hanno messo in luce la natura criminale dell’individuo coinvolto. Come risultato di tali indagini, sono state sequestrate due società legate all’individuo in questione.

CanaleSicilia

Guardia di Finanza Catania

Il provvedimento di sequestro patrimoniale è il risultato di un’attenta valutazione delle attività sospette dell’interessato, che è stato identificato come un membro di alto rango del clan Cappello. Questa decisione, presa dal Tribunale di Catania, mira a contrastare le attività criminali e a privare il clan di risorse finanziarie significative.

Le società sequestrate sono state individuate come parte integrante del patrimonio dell’individuo coinvolto nel clan. Questo sequestro mira a limitare la capacità del clan di utilizzare le società per scopi illegali e a impedire che il patrimonio accumulato attraverso attività illecite continui a sostenere le attività criminali.

© Riproduzione riservata.

Leggi la Prima Pagina

Articoli correlati

Tasto back to top