Home Attualità Valore e conoscenza del patrimonio storico insediativo di Gioiosa Guardia

Valore e conoscenza del patrimonio storico insediativo di Gioiosa Guardia

2,384

Escursioni Gioiosa Guardia

Giornata di studi – Il Centro internazionale di Studi per la Storia della Città, in associazione con Italia Nostra Sicilia, organizza una Giornata di studi e di confronti dal titolo “Valore e conoscenza del patrimonio storico insediativo di Gioiosa Guardia” riguardante contenuti e prospettive dell’importante area archeologica, urbanistica e paesaggistica sita sul pianoro sommitale di Monte Meliuso, nel comune di Gioiosa Marea.

Il luogo, tra i più interessanti della costa tirrenica orientale della Sicilia per il susseguirsi e il sovrapporsi, dal neolitico ai nostri giorni, di straordinarie esperienze abitative, è anche uno dei meno indagati e studiati sul piano della conoscenza della reale portata scientifica e sul significato del valore storico del territorio e, di conseguenza, uno dei meno considerati riguardo alle prospettive di sviluppo culturale, sociale ed economico che la valorizzazione di tale area comporterebbe.

Alla giornata dei lavori, che si svolgerà sabato 22 ottobre 2022 presso il Cineteatro Comunale “Franco Borà” di Gioiosa Marea (Auditorium), insieme ai rappresentanti delle Istituzioni coinvolte – Tindara La Galia, Sindaca del Comune di Gioiosa Marea, Anna Piccione, Direttrice del Parco Archeologico di Tindari, Mirella Vinci, Soprintendente ai BB. CC. AA. di Messina e Leandro Janni, Presidente di Italia Nostra Sicilia, – partecipano studiosi e docenti esperti di Storia urbana, di Archeologia, di Topografia antica, di Restauro, di Antropologia.

Coordinati dal Prof. Aldo Casamento dell’Università di Palermo, Presidente del Centro Studi, interverranno i Proff. Caterina Ingoglia, Fabio Todesco e Marcello Mollica dell’Università di Messina e gli archeologi Gabriella Tigano, Direttrice del Parco Archeologico di Naxos Taormina e Michele Fasolo, Direttore responsabile della Rivista Archeomatica.

I relatori sono chiamati a dare un contributo di conoscenza e di reale interpretazione del valore e del significato del luogo in cui matura la straordinaria esperienza insediativa, in particolare tra il XII sec. a.C. e il XVIII sec. d.C., in modo che l’iniziativa possa avere anche una finalità promozionale e di sensibilizzazione non solo nei confronti delle Istituzioni coinvolte per competenza ma anche verso le Scuole, le Associazioni culturali, e verso tutti i cittadini interessati a comprendere e apprezzare la portata storica e scientifica del sito, ai più sconosciuta.

Ma serva soprattutto a ribadire alle Istituzioni interessate la necessità e, direi, la responsabilità perché si faccia tutto il possibile al fine di riprendere i lavori di indagine documentale e di ricerca sul campo, con attività di scavo e di identificazione dei materiali, al fine di poter ricostruire su basi rigorosamente scientifiche le molteplici fasi di formazione e di sviluppo delle diverse esperienze insediative all’interno di un processo di continuità abitativa che non ha riscontro nei vicini territori della fascia tirrenica messinese.

Valore e conoscenza del patrimonio storico insediativo di Gioiosa Guardia ultima modifica: 2022-10-14T18:58:44+02:00 da CanaleSicilia