Home Attualità USB: “Per la stabilizzazione ex LSU ATA e Storici c’è il bando del MIUR”

USB: “Per la stabilizzazione ex LSU ATA e Storici c’è il bando del MIUR”

1,423

USB Precari“Finalmente, dopo più di vent’anni di lotte, è appena stato pubblicato sul sito del MIUR il bando che permette l’internalizzazione degli ex-LSU e dei lavoratori degli appalti storici nei ruoli di collaboratori scolastici della scuola statale”, così annuncia con un comunicato nazionale l’USB PI Scuola.

In Sicilia sono poco meno di 1000 le persone interessate, Catania la provincia con il maggior numero. La stabilizzazione mette la parola fine alla presenza delle ditte private all’interno della scuola pubblica statale e mette a nudo il ruolo svolto da CGIL CISL UIL SNALS  GILDA e cespuglietti sindacali vari ed eventuali nell’isteggiare la lotta sostenuta dall’USB culminata con la pubblicazione del bando di stamattina.

Privati e sindacati gialli ko

“Lo sfruttamento – si legge nel comunicato dell’USB –  messo in opera dalle cooperative in tutti questi anni è al termine. La storia dei lavoratori ex-LSU e degli appalti storici della scuola sono la dimostrazione che una lotta giusta, caparbia e condotta in solitaria da USB, paga. Questo, mentre sindacati come cgil cisl e uil hanno osteggiato in ogni modo il processo di internalizzazione, attraverso azioni di scoraggiamento dei lavoratori, istigazione ad una insensata e scellerata “guerra” tra lavoratori dello Stato e lavoratori delle cooperative, scherno nei confronti di USB e rallentamento dei già complessi lavori istituzionali che hanno portato a questo risultato, dimostrando ancora una volta di difendere interessi che non sono certo quelli dei lavoratori: come si può ostacolare un processo che migliora le condizioni di lavoro di una categoria sfruttata e umiliata? Nonostante le azioni scriteriate contro i lavoratori delle cooperative, lunedì arriveremo al bando per l’assunzione!”.

Adesso inizia un’altra fase, quella della partecipazione al bando di assegnazione

“USB è pronta ad assistere i lavoratori nella delicata fase di compilazione delle domande. Le nostre strutture sul territorio nazionale sono già al lavoro per assicurare una consulenza dedicata e accurata sin dal primo giorno”.

Ma la lotta continua…

“USB, però, non considera conclusa la lotta. Occorre proseguire per assicurare ai lavoratori di essere assunti in regime di full time e nelle province dove da sempre prestano servizio, garantire ai lavoratori privi dei requisiti dei dieci anni la possibilità di far valere il servizio svolto ai fini delle graduatorie ATA, così da partecipare ai bandi statali per le assunzioni e l’avvio di un secondo bando sui posti residuati per l’assunzione di chi ha almeno 5 anni di servizio.

Siamo certi che l’assunzione dei lavoratori ex-LSU e appalti storici sia il primo, fondamentale passo per lo smantellamento del sistema di privatizzazione del lavoro pubblico: questo risultato, raggiunto con fatica e costante impegno da USB, rappresenta un passo decisivo verso l’internalizzazione di tutti i lavoratori che, alle dipendenze di cooperative, prestano servizio presso enti pubblici – dalla scuola agli ospedali ai tribunali – con le stesse mansioni e gli stessi doveri dei colleghi direttamente assunti dallo Stato, ma senza gli stessi diritti, senza le stesse garanzie e senza lo stesso salario.

La nostra lotta continua, assistendo i lavoratori che finalmente vengono internalizzati e aprendo e continuando le lotte per l’internalizzazione di tutte le altre categorie di lavoratori che operano nel pubblico, ma sono sfruttati da aziende private!”

USB: “Per la stabilizzazione ex LSU ATA e Storici c’è il bando del MIUR” ultima modifica: 2019-12-09T17:01:31+01:00 da CanaleSicilia