Home AttualitĆ  ā€œUn calcio ai pregiudiziā€ promosso dalla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ di Patti

ā€œUn calcio ai pregiudiziā€ promosso dalla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ di Patti

2,828

Un calcio ai pregiudiziPrederĆ  il via questa sera la quarta edizione del torneo ā€œUn calcio ai pregiudiziā€ promosso dalla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ di Patti.

di Gabriele Villa – Lā€™iniziativa ha come finalitĆ  la promozione dellā€™integrazione sociale dei minori inseriti nelle comunitĆ  presenti sul territorio. Inoltre lo scopo dellā€™evento ĆØ quello di monitorare allā€™interno del percorso educativo gli esiti evolutivi ed in particolare di verificare il grado di maturitĆ  e rispetto delle regole cui ĆØ improntata lā€™attivitĆ  di recupero.

La manifestazione che si svolgerĆ  nel piazzale Francesco Alioto a Marina di Patti da stasera a domenica 18 settembre, in concomitanza con i festeggiamenti di Maria SS. Addolorata, ĆØ la conclusione di un percorso rieducativo che coinvolge non solo i minori affidati alla cooperativa, ma soprattutto le varie realtĆ  che operano sul territorio. ā€œLā€™aspetto fondamentale di questa iniziativa ā€“ ha spiegato la responsabile della cooperativa ā€œRaggio di soleā€, Tinuccia DanzƬ ā€“ ĆØ il lavoro di rete che si sta svolgendo sul territorio di inclusione sociale e di inserimento nel mondo del lavoroā€.

In questo contesto di particolare interesse ĆØ il coinvolgimento dellā€™associazione ā€œLa Feniceā€ di Cristina Ocera che, attraverso il teatro danza ha coinvolto diversi dei ragazzi extracomunitari affidati alla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ che hanno allestito, assieme ad alcune ballerine locali, lo spettacolo ā€œIo, lā€™altroā€ che racconta la visione del viaggio di questi giovani, attraverso le reali esperienze vissute dalla partenza dal loro luogo di origine sino allā€™arrivo in Italia che per molti rappresenta il ā€œviaggio della speranzaā€. La rappresentazione sarĆ  messa in scena domani sera alle ore 22 nel piazzale Alioto.

ā€œSi tratta ā€“ ha spiegato Cristina Ocera ā€“ di un percorso di arte ed educazione che punta a far convivere le diverse culture di questi ragazzi con quella della nostra terra. Il filo conduttore di questo lavoro ĆØ la danza, quindi il movimentoā€.

I vari minori affidati alla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ da diverso tempo si sono integrati nel tessuto sociale pattese grazie soprattutto al lavoro degli operatori ed alla collaborazione di associazioni ed imprenditori locali. E, nellā€™ambito del progetto, un grande lavoro di volontariato svolgono giornalmente a Marina di Patti dove grazie al loro impegno sono stati effettuati diversi interventi di pulizia e cura del verde pubblico.

ā€œUn calcio ai pregiudiziā€ promosso dalla cooperativa ā€œRaggio di soleā€ di Patti ultima modifica: 2016-09-15T10:09:35+02:00 da CanaleSicilia