Home Attualità Con silenzioso attivismo ecco i volontari della Protezione Civile Brolese

Con silenzioso attivismo ecco i volontari della Protezione Civile Brolese

1,064

Volontari Protezione Civile - Brolo Ha fatto la loro comparsa, con discrezione, durante la colonia estiva comunale.

Si sono intrattenuti con “Civilino” la loro mascotte grafica, con i ragazzi che la frequentavano, offrendo loro una serie di informazioni sul come comportarsi nelle emergenze. Ora si vedono appena piove, durante le mareggiate o nel momento del “bisogno”, come negli ultimi “fuochi” notturni, a presidiare il paese. Una presenza sempre discreta, caratterizzata anche dagli interventi effettuati per il “verde” pubblico, lungo la via Dante e nelle frazioni, ma anche in occasione della manifestazioni sportive, al campo di calcio, quando gioca la Tiger o nel corso di altri eventi.

Sono il gruppo dei volontari della Protezione Civile Brolese.

Raccolgono l’esperienza di altre iniziative similari che nel tempo si erano sviluppate nel paese, per poi arenarsi tra burocrazia e mancanze di volontà a più livelli. Ora hanno una sede: la vecchia stazione ferroviaria, riadattata, che li ha accolti al primo piano, dove hanno installato la loro sede operativa. Sono più di venti, capitanati da Tindaro Pintabona .

Volontari Protezione Civile - BroloEd il loro silenzioso attivismo è stato la migliore “parola” contro alcune sterile polemiche che erano affiorate su facebook.

“Parole strumentali – commenta il vicesindaco Gaetano Scaffidi Lallaro che ha fortemente voluto e contribuito, da assessore con delega alla protezione civile, affinchè questo gruppo si formasse, avesse strumenti e sede – perchè il gruppo dei volontari è una risorsa per il paese, per le emergenze, in caso di bisogno, ma anche a supporto dei momenti ludici e d’incontro”.

E continuando aggiunge: “durante gli ultimi nubifragi, dove Brolo, forse per la prima volta non ha subito inondazioni né allagamenti, si sono visti presidiare le zone critiche, e poi, dobbiamo dire grazie anche al loro lavoro, volontario e gratuito per la collettività, che li ha visti ripulire caditoie e tombini (oltre 40) da detriti e sterpi.

Un servizio essenziale e necessario per migliorare il deflusso delle acqua. La prevenzione, come in questo caso, è il miglior rimedio contro ogni futuro evento calamitoso”.

Volontari Protezione Civile - BroloE conclude il vicesindaco: “Per questo lavoro, silenzioso, costante, svolto a costo zero per il comune, da questi volontari della protezione civile di Brolo sempre assolutamente disponibili ed operativi., mi sento di ringraziarli a nome di tutta l’amministrazione ma anche a nome di tutta la collettività brolese. Le polemiche strumentali sulla sede (ex stazione ferroviaria dove stanno lavorando per renderla più funzionale) a loro concessa con apposita delibera di giunta a fronte di una convenzione già stipulata le lasciamo a chi era abituato a concedere determinati luoghi senza alcun atto pubblico e senza alcun criterio di legittimità”.

Tra i tanti programmati del gruppo anche quello di istituire dei corsi di formazioni per educare la popolazione sul come agire in caso di emergenze, dagli incendi ai terremoti, interagendo con le scuole e le istituzioni mentre è in azione una campagna di sensibilizzazione tesa a far aderire al gruppo più volontari possibili.

Per informazioni o chiamate d’emergenza: 347 3061716 – 0941 054136

Con silenzioso attivismo ecco i volontari della Protezione Civile Brolese ultima modifica: 2014-10-31T14:15:28+01:00 da CanaleSicilia