Home Politica Sicilia – Panarello: intervenire contro l’erosione della costa Messinese – Presentata interrogazione all’Ars

Sicilia – Panarello: intervenire contro l’erosione della costa Messinese – Presentata interrogazione all’Ars

712

Filippo Panarello“Le mareggiate dei giorni scorsi hanno causato danni gravissimi lungo la costa Messinese: serve un intervento immediato attraverso l’utilizzo della Protezione Civile per affrontare l’emergenza e mettere in sicurezza il villaggio di Galati Marina, ma al tempo stesso c’è bisogno di programmare un serio piano di interventi: servono progetti adeguati e tempi certi di realizzazione delle opere”.

Lo dice Filippo Panarello, deputato regionale del PD, che ha presentato una interrogazione al presidente della Regione e all’assessore regionale al Territorio.

“L’erosione della costa del Messinese è un fenomeno – prosegue – che va avanti da troppi anni: chiedo al governo regionale di attivare un piano di interventi per contrastare l’erosione nella zona sud del Comune di Messina e lungo tutto il litorale, utilizzando le risorse regionali, statali ed europee. Bisogna impedire ulteriori danni alle infrastrutture ed alle abitazioni e restituire tranquillità ai cittadini delle zone interessate”.

 

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DELL’INTERROGAZIONE

 

Interventi per fronteggiare gli effetti delle disastrose mareggiate nel Comune di Messina.

Al Presidente della Regione, all’Assessore per il territorio e l’ambiente

Premesso che:

–          il litorale ionico del comune di Messina è stato interessato, nei giorni scorsi, da fortissime mareggiate con effetti disastrosi soprattutto nel villaggio di Galati Marina, con danni ingenti e rischio per l’incolumità degli abitanti;

 

Considerato che:

–          l’erosione della costa nel predetto litorale è un fenomeno annoso e rispetto al quale, purtroppo, non sono stati effettuati gli interventi necessari;

–          il progetto di ripascimento del tratto Giampilieri-Mili risalente agli anni ’90 è stato attuato per un brevissimo tratto (S. Margherita);

–          la mancata realizzazione dell’intero progetto espone tutta la zona litoranea da Giampilieri a Contesse a rischi gravissimi per le infrastrutture e le abitazioni;

–          la drammatica situazione di Galati Marina è accentuata anche dall’intervento realizzato a S. Margherita a conferma della necessità di interventi organici;

–          l’erosione di Contesse ha assunto l’attuale rilevanza anche per la costruzione del porto di Tremestieri;

–          il ritardo nella realizzazione di un serio progetto di tutela dalla predetta costa mette a rischio la funzionalità del porto di Tremestieri (spesso chiuso per insabbiamento) infrastruttura fondamentale per la città di Messina;

–          è intollerabile che una zona fortemente urbanizzata, dove insistono importanti infrastrutture viarie, di servizio e sportive, venga lasciata priva delle indispensabili difese dalle mareggiate;

–          la drammatica situazione di Galati Marina dove sono a rischio numerose abitazioni è solo l’ultimo esempio dei rischi cui sono sottoposti tutti i villaggi costieri della zona sud del Comune di Messina;

 

per sapere

 

–          se non considerino necessario un urgente intervento per mettere in sicurezza il villaggio di Galati Marina utilizzando la Protezione Civile;

–          se non ritengano opportuno prevedere un organico piano di interventi utilizzando le risorse regionali, statali ed europee per contrastare l’erosione della costa nella zona sud del Comune di Messina, definendo progetti adeguati e tempi certi di realizzazione delle opere, che impedisca ulteriori danni alle infrastrutture ed alle abitazioni e restituisca tranquillità ai cittadini delle zone interessate.

mercoledì 5 febbraio 2014

Sicilia – Panarello: intervenire contro l’erosione della costa Messinese – Presentata interrogazione all’Ars ultima modifica: 2014-02-05T16:57:41+01:00 da CanaleSicilia