Home Attualità Sicilia – “La Pubblica Amministrazione deve saldare i debiti con le piccole e medie imprese”

Sicilia – “La Pubblica Amministrazione deve saldare i debiti con le piccole e medie imprese”

743

AziendePiero Alongi – Richiesta audizione di Bianchi in III Commissione

“Considerato l’approssimarsi della fase di liquidazione dei debiti della Pubblica amministrazione nei confronti delle piccole e medie imprese – dice il deputato regionale del Pdl Piero Alongi –  ritengo necessaria, da componente della commissione Attività produttive, la convocazione dell’assessore al Bilancio, Luca Bianchi, al fine di conoscere i tempi, i criteri e le procedure che il Governo Regionale intende adottare per le relative  liquidazioni. Per questo, ho avanzato istanza al presidente della Terza, Bruno Marziano”.

“La richiesta d’incontro nasce alla luce del fatto che gran parte delle risorse finanziarie disponibili, come anticipatamente riportato dai mezzi d’informazione, sarebbero utilizzate per saldare il debito di 100milioni nei confronti dell’Eni – specifica Alongi – mentre altri 240milioni andrebbero a Riscossione Sicilia Spa. Due società evidentemente non riconducibili per caratteristiche alla sfera delle Pmi e, quindi, sarebbe un provvedimento in contrasto con lo spirito originale della normativa nazionale di riferimento”.

“Non vorremmo che, in assenza di norme certe che regolino la materia – conclude – traggano vantaggio le solite aziende e i grandi gruppi, a discapito delle tanto disastrate piccole e medie imprese siciliane, reale ossatura dell’economia isolana”.

Sicilia – “La Pubblica Amministrazione deve saldare i debiti con le piccole e medie imprese” ultima modifica: 2013-11-22T22:17:47+01:00 da CanaleSicilia