Home Politica Sicilia – ā€œIl vitalizio a Cuffaro? Un vergognoso regalo di tutta lā€™Assemblea regionaleā€

Sicilia – ā€œIl vitalizio a Cuffaro? Un vergognoso regalo di tutta lā€™Assemblea regionaleā€

988

Salvatore CuffaroI deputati M5S: ā€œIl vitalizio a Cuffaro? Un vergognoso regalo dellā€™Arsā€. Lā€™Aula ha bocciato un nostro emendamento che lā€™avrebbe abolitoā€

I parlamentari del Movimento 5 Stelle allā€™Ars commentano a muso duro la notizia pubblicata nei giorni scorsi dalla stampa del mega assegno mensileĀ  percepito dallā€™ex presidente della Regione, a dispetto della sua condizione di detenuto per favoreggiamento aggravato alla mafia.

ā€œSe ā€“ affermano i deputati ā€“ i parlamentari di maggioranza ed opposizione, in occasione dellā€™approvazione della legge sulla spending review,Ā  non avessero fatto fronte comune per bocciare un nostro emendamento, non staremmo a commentare questa aberrante notizia. Avevamo proposto che reati quali 416, 416 bis, 416 ter fossero considerati cause di esclusione, non solo dalla vita pubblica ma anche dallā€™erogazione di vitalizi e dal trattamento pensionistico. La proposta, come ĆØ noto, ĆØ stata bocciata da tutti gli schieramenti. E ora, probabilmente, qualcuno di quelli che hanno respinto il nostro emendamento si indignerĆ  pure per la notizia del vitalizio allā€™ex presidente. Evidentemente allā€™Ars vige una sorta di legge del contrappasso che ha dotato tutti di lingua lunga. ma, evidentemente, anche di memoria cortaā€.

ā€œDietro la maschera dei diritti acquisiti ā€“ continuano i deputati Cinquestelle – il sistema si autoconserva e giustifica agli occhi dell’opinione pubblica le peggiori nefandezze, come in questo caso. Il Movimento ĆØ contrario ad ogni forma di vitalizio, tanto piĆ¹ quando, come nel caso di Cuffaro, la prova dell’ indegnitĆ  a rivestire cariche pubbliche risulta certificata dalla ben nota sentenza di condanna passata in giudicatoā€.

Sicilia – ā€œIl vitalizio a Cuffaro? Un vergognoso regalo di tutta lā€™Assemblea regionaleā€ ultima modifica: 2014-05-04T15:50:06+02:00 da CanaleSicilia