Home Politica Sicilia –¬†Diffida per i Comuni in ritardo sui progetti di efficientamento energetico

Sicilia –¬†Diffida per i Comuni in ritardo sui progetti di efficientamento energetico

1,127

Efficientamento EnergeticoLa Regione Siciliana √® pronta a revocare il finanziamento concesso alla Provincia di Ragusa e a 38 Comuni dell’Isola che non hanno ancora avviato la fase di progettazione degli interventi di efficientamento energetico degli edifici pubblici e delle reti elettriche. Lo scorso novembre, con una cerimonia ufficiale a palazzo d’Orleans, il presidente Nello Musumeci aveva consegnato i decreti che trasferiscono le somme agli enti locali. Si tratta di risorse comunitarie che ammontano, complessivamente, a ottanta milioni di euro, mentre altri quaranta erano stati destinati a Enel e Terna. Ad oggi, per√≤ – cos√¨ come accertato dagli uffici del dipartimento dell’Energia attraverso il sistema informativo “Caronte” – soltanto i Comuni di Palagonia e Cesar√≤ risultano adempienti.

¬ęSpero sia solo una distrazione degli uffici locali¬†– afferma il governatore siciliano –¬†. Mi rifiuto di pensare che una quarantina di amministrazioni¬†comunali¬†non vogliano cogliere l’opportunit√† di utilizzare importanti risorse comunitarie, in materia di energia, costringendo il nostro dipartimento alla revoca del contributo. Sono certo che al prossimo monitoraggio la risposta dei sindaci risulter√† pronta e puntuale, se vogliamo davvero avviare un serio processo di modernizzazione delle nostre realt√† urbane¬Ľ.

Un nuovo monitoraggio sar√† effettuato il prossimo quindici febbraio e, cos√¨ come si legge nella lettera di diffida, nel caso in cui venisse ancora accertato l’inadempimento degli obblighi a carico dei beneficiari, il dipartimento dell’Energia, guidato da Tuccio D’Urso, “attiver√† tempestivamente il procedimento di revoca del contributo finanziario concesso”.

Sicilia –¬†Diffida per i Comuni in ritardo sui progetti di efficientamento energetico ultima modifica: 2019-02-06T19:21:26+01:00 da CanaleSicilia