Home Politica Sicilia – Chiesto il ripristino dei servizi destinati ai disabili ed erogati dalle ex province regionali

Sicilia – Chiesto il ripristino dei servizi destinati ai disabili ed erogati dalle ex province regionali

928

Pietro AlongiCon un’interrogazione al Presidente della Regione, all’Assessore per le Autonomie Locali e la Funzione Pubblica e all’Assessore per la Salute, sottoscritta anche dai colleghi di Partito, il Parlamentare regionale del NCD, On. Piero Alongi, ha chiesto il ripristino dei servizi destinati ai disabili ed erogati dalle ex province regionali.

“Le ex Province regionali siciliane – spiega Alongi – poiché si trovano in una grave crisi finanziaria principalmente legata al mancato trasferimento di somme da parte della Regione, non sono più in condizione di erogare servizi essenziali ai disabili tra i quali: l’assistenza igienico-personale per i disabili che frequentano gli istituti superiori che dipendono ancora dalle stesse ex Province; Il servizio di trasporto dal domicilio a scuola; L’assistenza alla comunicazione a favore di alunni sordi attraverso la LIS.

La mancata erogazione di tali servizi grava pesantemente sulle famiglie che già sono costrette a sopportare pesi economici notevoli per assistere i congiunti diversamente abili, inoltre, sotto il profilo della occupazione, solo per quanto riguarda Palermo, oltre 450 lavoratori attendono di riprendere il proprio lavoro”.

Sicilia – Chiesto il ripristino dei servizi destinati ai disabili ed erogati dalle ex province regionali ultima modifica: 2014-10-01T08:36:32+02:00 da CanaleSicilia