Home Politica Sicilia – Beni confiscati “La sinergia tra il Prefetto Caruso, il Parlamento e gli Ordini Professionali ne consentirà una gestione e un utilizzo più oculato”

Sicilia – Beni confiscati “La sinergia tra il Prefetto Caruso, il Parlamento e gli Ordini Professionali ne consentirà una gestione e un utilizzo più oculato”

719

On.Antonino D’AseroPalermo, 12/11/2013 – “L’audizione, in Commissione ‘Affari Istituzionali’ dell’ Ars, del Prefetto Giuseppe Caruso, oltre ad averci fatto scorgere ed apprezzare la capacità e la professionalità del Direttore dell’Agenzia nazionale per i beni confiscati alla mafia, apre una nuova stagione di collaborazione tra Stato e Regione siciliana per la gestione dei beni confiscati a Cosa Nostra.

E’, altresì, importante creare una sinergia tra Politica, Istituzioni e Ordini Professionali per trovare e valutare insieme  nuovi modelli di gestione che consentano, oltre alla tenuta in vita del bene, un utilizzo razionale dello stesso che ne determini l’abbattimento degli oneri e la produzione di occupazione e di risorse economiche”.

Questo il commento del Capogruppo del PdL all’Ars, On. Nino D’Asero, dopo l’audizione del Prefetto Caruso.

Sicilia – Beni confiscati “La sinergia tra il Prefetto Caruso, il Parlamento e gli Ordini Professionali ne consentirà una gestione e un utilizzo più oculato” ultima modifica: 2013-11-12T20:55:08+01:00 da CanaleSicilia