Home Politica Sfiducia Crocetta – “Ha vinto la politica dell’interesse”

Sfiducia Crocetta – “Ha vinto la politica dell’interesse”

795

Rosario CrocettaDeputati Movimento 5 Stelle

Il ‘no’ alla mozione di sfiducia a Crocetta per i deputati del Movimento 5 Stelle all’Ars è un’occasione persa per la Sicilia, che ora dovrà fare i conti con un governicchio senza maggioranza.

“Interessi della politica? Macché solo politica dell’Interesse. Qui sono attaccati alla poltrona col Bostik”

“Ha vinto la politica dell’interesse, hanno perso gli interessi della politica, Qui nessuno vuole andare a casa. Sono attaccati allo scranno col Bostik”. Il Movimento 5 Stelle all’Ars commenta così il ‘no’ alla mozione di sfiducia a Crocetta, “che ha visto prevalere gli interessi personali dei deputati”.  “Pensare che i parlamentari  decidessero autonomamente di tornare a casa era arduo, ma speravamo, almeno fino a qualche giorno fa, in un rigurgito di coerenza da parte di chi per mesi non ha perso occasione per sparare a palle incatenate sul governo. Non è successo, ne prendiamo atto. Speriamo soltanto che ne prendano atto anche i Siciliani e che se ne ricordino dentro le cabine elettorali”.

La bocciatura della mozione per i parlamentari Cinquestelle è una grande occasione persa per la Sicilia, che dovrà fare i conti con un esecutivo che nasce già pieno di cerotti.

“I numeri finali – affermano i deputati – dicono chiaramente che il nascituro governo non ha una maggioranza e sarà costretto a navigare a vista in una mare che si annuncia in burrasca. Il fatto che il fronte del ‘no’ abbia dovuto raccattare poco elegantemente anche i voti di Ardizione e Crocetta la dice lunga in tal senso. Per i Siciliani, quindi, niente di buono all’orizzonte. Speriamo soltanto che, spartitesi le poltrone, il Pd la smetta una volta per tutte con le eterni liti  che hanno paralizzato l’attività legislativa finora. Fuori dal Palazzo c’è una folla di persone che aspetta risposte e che ne ha piene le tasche dello spettacolo indecoroso che finora è stato dato”.

 


 

Deputati del PdS-MpA

“I deputati del PdS-MpA avevano sottoscritto e quindi coerentemente voteranno la mozione di sfiducia al Presidente Crocetta, ma è evidente che, anche alla luce dei fatti di questi ultimi giorni e alla nascita di un Governo quasi completamente rinnovato, l’aver portato alla discussione la sfiducia è stato un errore.

Si tratta probabilmente di una conseguenza nefasta del patto del Nazareno, di un tentativo di una parte del PD di condizionare le
scelte del Governo e del Governatore della Sicilia.”

Lo ha dichiarato Roberto Di Mauro, presidente dei deputati del Partito dei Siciliani MpA all’ARS, intervenendo stasera nel dibattito sulla mozione di sfiducia al  Presidente della Regione.

“In questo gioco delle parti – prosegue l’esponente autonomista – è evidente che il ruolo di Forza Italia è stato del tutto deleterio e che quindi da domani si apre una fase nuova nelle relazioni con quel partito, anche in sede parlamentare.”

“Per quanto ci riguarda – conclude Di Mauro – rispetto all’operato del nuovo Governo, valuteremo di volta in volta il lavoro e le proposte che verranno dagli Assessori, alcuni dei quali conosco e stimo.”

 

Sfiducia Crocetta – “Ha vinto la politica dell’interesse” ultima modifica: 2014-10-31T09:26:25+01:00 da CanaleSicilia