Home Attualit√† Scuola – Lettera aperta all’assessore Roberto Lagalla sul potenziamento della connettivit√†

Scuola – Lettera aperta all’assessore Roberto Lagalla sul potenziamento della connettivit√†

1,495

Connettività

Preg.mo Assessore Lagalla,
questa lettera nasce, oltre che dalla passione e dal senso di responsabilità che il nostro ruolo di educatori comporta, soprattutto dalla profonda e inderogabile esigenza, di condividere in un orizzonte completamente modificato, le difficoltà determinate dallo scoppio della pandemia da Covid-19, che ha messo, senza peraltro dissolversi, a dura prova le vite, le società, la sanità e le economie di tutto il mondo.

In questa lotta impari che non risparmia nessuno, gli Istituti d’ Istruzione dell ‘Ambito 16 di¬†Messina, dopo le inevitabili difficolt√† iniziali, hanno attivato tempestivamente ed efficacemente le¬†essenziali e indifferibili modalit√† per la didattica a distanza, coinvolgendo le risorse professionali e¬†strumentali delle singole Scuole.

L’attivit√† di didattica online, grazie all’ausilio delle piattaforme digitali appositamente¬†realizzate per le scuole, tra cui anche la piattaforma proposta dalla Regione Sicilia¬†“continualascuola.it”, pur rappresentando in questo momento storico, lo strumento principale per¬†l’apprendimento, la comunicazione permanente e il contatto diretto con gli studenti, continua a¬†incontrare una serie di difficolt√† e di limiti.

Ed √® proprio la consapevolezza di un’azione congiunta e il desiderio di continuare a costruire e¬†rinnovare “l’ambiente scuola” che ci spinge a chiedere il suo sostegno.

Le nostre difficolt√† organizzative, tra l’altro, collimano perfettamente con le Sue¬†dichiarazioni rilasciate in tempi recenti (19 marzo u.s.): “Da una situazione d’emergenza √®¬†scaturita l’accelerazione verso un inatteso cambiamento metodologico della didattica, sebbene si¬†registrino diverse criticit√† che devono essere analizzate e auspicabilmente superate nel tempo. A¬†parte l’inidoneit√† della formazione a distanza a garantire una piena continuit√† didattica e a¬†sostituire l’osmotico ed irrinunciabile rapporto diretto tra docente e studente, che costituisce il¬†valore aggiunto della comunit√† scolastica, occorre interrogarsi sulla attuale uniformit√† distributiva¬†dell ‘insegnamento a distanza sul territorio regionale e, nonostante gli sforzi da tutti compiuti, sulla¬†garanzia di pari opportunit√† per tutti gli studenti, indipendentemente dalle scuole di provenienza,¬†spesso differentemente predisposte, e dalla loro condizione socio-economica. Pur consapevole di¬†tali criticit√†, riguardanti in particolare le difficili condizioni di molte famiglie, sono certo che i¬†docenti, nei limiti delle loro possibilit√†, sapranno individuare opportune soluzioni per non lasciare¬†indietro nessuno”.

I provvedimenti legislativi emanati, non ultimo il Decreto-legge 18 del 17 marzo¬†2020 (decreto Cura Italia contenente misure per la scuola per agevolare l’acquisizione, da parte¬†degli istituti scolastici, di dotazioni informatiche individuali, da destinare agli studenti in condizioni¬†di maggiore disagio economico), rappresentano, in questo periodo di crisi e di incertezza, il primo¬†passo nella giusta direzione.

In questa ottica, le Scuole dei Nebrodi hanno adottato misure a sostegno delle fasce pi√Ļ¬†deboli della popolazione studentesca, attivando servizi di comodato gratuito di dispositivi digitali¬†per l’erogazione della didattica a distanza, mediante la fornitura di pc e tablet.

Nonostante il nostro forte impegno, basato anche sulla piena consapevolezza che è necessario sostenere prima di tutto chi parte da una condizione di svantaggio, avvertiamo che questi sforzi devono essere intensificati al fine di scongiurare ulteriori situazioni di marginalizzazione sociale. La didattica a distanza rischia di accrescere il gap tra gli studenti, in conseguenza del livello di disponibilità di strumenti digitali, di connettività e del supporto di famigliari con buona cultura tecnologica.

In considerazione di quanto espresso, riteniamo fondamentale, per il potenziamento della didattica a distanza, migliorare e rendere accessibile a tutte le famiglie del territorio la rete internet, magari utilizzando i risparmi delle somme previste per il trasporto scolastico che la Regione, attraverso i comuni, garantisce alle famiglie oppure utilizzando i risparmi delle somme previste per il servizio mensa.

Al neo Direttore generale dell’USR Sicilia, Dott. Stefano Suraniti, che ci legge in copia,¬†esprimiamo le nostre congratulazioni per il nuovo incarico e i migliori auguri di buon lavoro e lo¬†preghiamo di sostenere la nostra istanza a favore degli studenti dell’area nebroidea.

In attesa di un cortese e sollecito riscontro, augurandoLe un buon lavoro e confidando nella¬†Sua consueta sensibilit√† e attenzione al superamento degli ostacoli e al miglioramento della gestione¬†del sistema educativo, cogliamo l’occasione per porgerLe distinti saluti.

I Dirigenti Scolastici dell’Ambito 16 di Messina

Maria Ricciardello ‚ÄĒ 1.1.S. ” F.P. Merendino” Capo D’ Orlando
Virginia Ruggeri – IIS A. Manzoni di Mistretta
Maria Grazia Antinoro – I.C. Tommaso Aversa di Mistretta
Francesca Buta – IIS BORGHESE FARANDA Patti
Rinaldo Nunzio Anastasi – IC n. I Capo d’Orlando
Leon Zingales – Istituto Comprensivo “Anna Rita Sidoti”-Gioiosa Marea
Rosa Vittoria Arnone – Ist. Comp. “Novara di Sicilia”
Bianca Fachile I. C. Torrenova
Bruno Lorenzo Castrovinci – Istituto Comprensivo Brolo
Marinella Lollo – Liceo “V. Emanuele III” di Patti
ANTONINO ROSSELLI – 11C CAPIZZI-CESAR√Ē
Giuseppe Liotta – ICI Tortorici
Maria Larissa Bollaci – Liceo Sciascia di S.Agata di Militello
Vincenza Mazzaglia – Istituto Comprensivo Castell ‘Umberto
Germana Lanzafame – I. C. Acquedolci
Maria La Rosa – IC Rita Levi-Montalcini – San Piero Patti
Domenico Maiuri – IC Longi
Giovanna DI Salvo – I.C.S.Stefano di Camastra
Enrica Marano – I.C. Terme Vigliatore
Rita Troiani – 1C GIOVANNI PAOLO 11 capo d’Orlando
Venera Maria Simeone – ITIS E. TORRICELLI SANT’AGATA Dl MILITELLO
Clotilde Graziano – I. C. “L. Pirandello”- Patti
GIUSY DE LUCA – 1C n. 2 ‘Marconi’ di Sant’Agata di Militello
Antonietta Emanuele – ITIS LAMPEDUSA SANT’AGATA Dl MILITELLO

Destinatari:

All’Assessore Roberto Lagalla
Assessorato Regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale –¬†Palermo

Al Direttore dell’USR Sicilia Dott. Stefano Suraniti –¬†Palermo

Scuola – Lettera aperta all’assessore Roberto Lagalla sul potenziamento della connettivit√† ultima modifica: 2020-04-21T15:22:20+02:00 da CanaleSicilia