Home Politica Scontri tra i militanti del Collettivo Universitario Autonomo e la Polizia

Scontri tra i militanti del Collettivo Universitario Autonomo e la Polizia

1,056

Dibattito Cracolici-CrocettaClima sereno alla Festa dell’Unit√†. Riguardo agli scontri tra i militanti del Collettivo Universitario Autonomo e la Polizia davanti l’ingresso dei Cantieri Culturali alla Zisa, l’Organizzazione della Festa dell’Unit√† del Mezzogiorno precisa che si √® trattato soltanto di una ridotta dimostrazione di poche persone, che si √® sciolta subito dopo.

“Questo, per√≤, d√† il segno di un clima pesante alimentate in questi giorni anche da alcune ricostruzioni faziose da parte dell’assessore Giusto Catania”. Lo dice Antonio Rubino, responsabile della Festa –

“Alla luce di quanto accaduto, il segretario del Pd di Palermo Carmelo Miceli e il responsabile regionale dell’Organizzazione Pd Sicilia Antonio Rubino, chiedono al Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando di valutare con attenzione le dichiarazioni e il tono utilizzato in questi giorni da un Assessore della Giunta e di valutare l’opportunit√† che Catania continui a rappresentare la citt√† di Palermo nella giunta Orlando”, ha aggiunto Rubino.

“Esprimiamo rammarico per l’atteggiamento¬†di chi non ha avuto rispetto del dibattito su scuola e universit√†.¬†Si √® cercato in ogni modo di svolgere in maniera serena il dibattito dando anche la parola al pubblico, ma nonostante la disponibilit√† e l’apertura, non √® stato possibile placarlo in quanto, evidentemente, erano qua solo per disturbare”, ¬†Cosi la direzione della Festa a proposito della contestazione durante il dibattito sulla Scuola svolto questo pomeriggio nell’ambito della Festa in corso a Palermo.

“Dispiace constatare – continua Rubino –¬†che non si sia potuto svolgere serenamente un dibattito democratico e aperto per colpa di chi professa pluralismo, ma lo impedisce con metodi inaccettabili”.

Scontri tra i militanti del Collettivo Universitario Autonomo e la Polizia ultima modifica: 2015-09-28T08:28:27+02:00 da CanaleSicilia