Home Attualità Salute e ambiente, come proteggersi dai rischi chimici

Salute e ambiente, come proteggersi dai rischi chimici

247

Chimica Amica CEFPAS

Progetto ‘Chimica Amica’ del CEFPAS, coinvolte centinaia di PMI siciliane

Sono state oltre un centinaio le piccole e medie imprese siciliane sensibilizzate sulla conoscenza delle informazioni e delle buone pratiche finalizzate alla corretta applicazione dei Regolamenti europei ‘REACH, CLP e Biocidi’ in materia di pericoli, valutazione e gestione dei rischi connessi ai prodotti chimici.

Dopo aver fatto tappa a Palermo e Trapani nelle sedi di Sicindustria, si è concluso il primo step del progetto formativo-informativo “Chimica Amica”, promosso dal Centro e organizzato in collaborazione con il Dipartimento regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico (DASOE) che rappresenta l’autorità regionale competente dei regolamenti REACH (Registration, Evaluation, Authorisation And Restriction of Chemicals), CLP (Classification, Labelling and Packaging) e Biocidi, emanati nel 2006 dall’Unione Europea per prevenire l’esposizione al pericolo delle sostanze chimiche e garantire un uso corretto e controllato.

“La prevenzione è un concetto ampio che non riguarda soltanto la protezione dalle malattie, bensì coinvolge il benessere della persona nel suo complesso, come ben evidenziato nel recente Piano Regionale di Prevenzione 2020-2025 che è perfettamente adeguato alle linee guida nazionali sia negli obiettivi sia negli interventi – dice Roberto Sanfilippo, Direttore generale del CEFPAS -. Ancora una volta la Sicilia e il suo SSR sono al passo con le politiche sanitarie governative nella consapevolezza che la persona, l’ambiente e il clima sono elementi integranti dell’ecosistema. Il progetto ‘Chimica Amica’, grazie alla rete di partenariato che il CEFPAS ha avviato con numerosi stakeholder, è un innovativo modello di formazione di prossimità che coniuga conoscenza, scambio di informazioni e soluzione dei problemi tra gli attori del Servizio sanitario regionale, il mondo produttivo e commerciale siciliano sull’adozione dei regolamenti europei e i benefici che la loro attuazione genera per la tutela della salute delle persone e per la salvaguardia del territorio”.

Gli altri partner istituzionali del progetto “Chimica Amica” sono: l’Assessorato alle Attività Produttive, l’Assessorato dell’Istruzione e della Formazione Professionale, l’Assessorato del Territorio e dell’Ambiente, MIUR Ufficio Scolastico Regionale Sicilia. Aderiscono all’iniziativa anche ANGA Sicilia Giovani di Confagricoltura, ANID Associazione Nazionale Imprese di Disinfestazione, Confindustria Catania, Confindustria Siracusa, l’Ordine Interprovinciale dei Chimici e dei Fisici della Sicilia, Sicindustria – Enterprise Europe Network (EEN).

Salute e ambiente, come proteggersi dai rischi chimici ultima modifica: 2022-05-12T15:03:20+02:00 da CanaleSicilia