Home Politica Roma – 10 Costituzionalisti al Senato: “Berlusconi deve essere espulso ora”

Roma – 10 Costituzionalisti al Senato: “Berlusconi deve essere espulso ora”

940

Silvio BerlusconiOggi l’organizzazione di campagne Avaaz ha reso noto che 10 dei maggiori costituzionalisti italiani concordano nel ritenere che qualsiasi ritardo nell’espulsione dal Senato di Berlusconi sarebbe di fatto illegale.

Le loro posizioni, contenute in un documento pubblicato sul sito www.avaaz.org, respingono direttamente sia le affermazioni fatte da Berlusconi che quelle dei suoi “esperti legali” che la “legge Severino” potrebbe essere incostituzionale e che pertanto siano necessari ulteriori rinvii del voto per approfondire la questione.

Questo nuova memoria legale effettuata da membri esperti dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti viene pubblicata mentre oltre 100mila persone hanno firmato una campagna di Avaaz in sole di 24 ore, chiedendo l’immediata decadenza di Berlusconi dal Senato.

Ferdinando Pinto, Professore ordinario di Diritto Amministrativo, Università Federico II di Napoli: “Da quasi trent’anni che mi occupo dell’ineleggibilità dei componenti gli organi amministrativi locali e, se rapportato a quello che ho visto dal mio osservatorio, quello che si sta verificando è per me incomprensibile o meglio giustificabile solo in base ad una talmente evidente disparità nel trattamento dei cittadini che non può che determinare tristezza.”

Riccardo Guastini, Professore Ordinario alla Facoltà di Giurisprudenza dellUniversità di Genova “Immediatamente” non è vocabolo ambiguo: vuol dire senza por tempo in mezzo; il rinvio del voto e inammissibile.”

Umberto Allegretti, Professore ordinario di Diritto pubblico generale all’Università di Firenze “La difesa di Berlusconi è stata assicurata e il Senato è tenuto a provvedere davvero immediatamente”

Sulla base della legge anti-corruzione italiana, un parlamentare condannato in via definitiva decade automaticamente dalla sua carica pubblica. Perciò in seguito alla condanna per frode fiscale del 1 agosto, la Corte di Cassazione ha determinato automaticamente la decadenza di Berlusconi.

Da allora Berlusconi ha lanciato una aggressiva campagna per mantenere la sua posizione, minacciando di far cadere la traballante coalizione di governo, in caso di decadenza. Inoltre ha reclutato diversi esperti affinché mettessero in dubbio la costituzionalità della sua rimozione e inducessero gli italiani a credere che gli esperti fossero divisi sulla questione.

Luca Nicotra, attivista di Avaaz, ha detto:

“Il parare dei massimi costituzionalisti è chiaro: non sono ammessi ulteriori rinvii all’espulsione di Berlusconi e il Senato deve prendere una decisione subito. Quello di Berlusconi è un tentativo disperato di stare aggrappato al suo seggio di senatore, piegando tanto i media quanto la legge al suo volere. E’ arrivato il momento che la Giunta del Senato decida: vogliono servire l’interesse pubblico o prendere in giro la legge e gli italiani con rinvii immotivati e di fatto illegali?”

La Giunta per le immunità del Senato si riunirà lunedì alle 15 per decidere tempi e modalità dell’espulsione di Berlusconi dal Senato.

Luca Nicotra
Attivista di Avaaz

Roma – 10 Costituzionalisti al Senato: “Berlusconi deve essere espulso ora” ultima modifica: 2013-09-07T22:09:26+02:00 da CanaleSicilia