Home Politica Regione Sicilia – Crocetta “stoppa” la decadenza dei sindaci senza bilancio

Regione Sicilia – Crocetta “stoppa” la decadenza dei sindaci senza bilancio

1,808

Rosario Crocettadi Lorenzo Scaffidi C. – “Non si può attribuire al sindaco che ha proposto ed approvato il bilancio in giunta, la responsabilità della mancata approvazione da parte del consiglio comunale. Il governo è convinto che questa situazione potrebbe essere utilizzata al fine di creare instabilità politica, utilizzando lo strumento finanziario come mozione di sfiducia, che prevede una diversa e più qualificata maggioranza”.

Lo ha reso noto il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, dopo che la giunta regionale ha sospeso – nelle more di acquisire il parere da parte del Cga – la circolare interpretativa dell’assessorato Enti Locali sulla decadenza dei sindaci, in caso di mancata approvazione dei bilanci da parte del consiglio comunale.

Solo una settimana fa, l’Assessore agli Enti locali, Luisa Lantieri, aveva diramato una circolare che dava un’interpretazione netta in materia di cessazione degli organi comunali nel caso di mancata approvazione del documento finanziario, estendendo la decadenza del consiglio alla giunta comunale ed al sindaco.

Sette giorni dopo tutto viene nuovamente cambiato, anche per timore dei ricorsi che sarebbero potuti arrivare dai sindaci destituiti, creando una grave paralisi politico – amministrativa. Dunque, in virtù di questa sospensiva di Crocetta ed in attesa del parere del consiglio di giustizia amministrativa, tirano un sospiro di sollievo i sindaci delle amministrazioni comunali siciliane che non hanno ancora varato il bilancio e che avevano visto, nelle ultime ore, le proprie poltrone fortemente in bilico.

Regione Sicilia – Crocetta “stoppa” la decadenza dei sindaci senza bilancio ultima modifica: 2016-09-22T22:30:26+02:00 da CanaleSicilia