Home Attualità Prevista per lunedì la Sicilia in Zona Gialla

Prevista per lunedì la Sicilia in Zona Gialla

755

Zona Gialla

390 nuovi contagi settimanali ogni 100.000 abitanti, ricoveri in terapia intensiva all’11% oltre la soglia massima del 10%, quelli nei reparti ordinari al 20,3% il limite di guardia è del 15%.

La Sicilia sfora i parametri della zona bianca e dal 3 gennaio passerà in zona gialla. La decisione ufficiale sul cambio di colore è attesa dalla cabina di regia dopo l’esame del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità. Da lunedì 3 gennaio dovrebbe passare in zona gialla insieme alla Lombardia, Piemonte e Lazio. Secondo quanto si apprende, infatti, è in arrivo l’ordinanza del ministro della Salute per il passaggio di fascia.

La scorsa settimana non ci sono stati cambi di colore e dunque la Sicilia e le altre tre regioni si uniscono a Liguria, Marche, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Calabria e alle Province autonome di Trento e Bolzano (tutte gialle dalla settimana ancora precedente). In totale da lunedì saranno in zona gialla dieci regioni.

Le regole in “Zona Gialla”

Mascherine
In zona gialla le mascherine sono obbligatorie all’aperto anche dove non ci sono assembramenti.

Spostamenti consentiti in zona gialla
In zona gialla sono consentiti tutti gli spostamenti: all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. Non ci sono limiti orari alla circolazione.

Zona gialla, le regole per ristoranti e bar
In zona gialla ristoranti e bar sono aperti, anche per ciò che riguarda le sale al chiuso, resta sempre consentito il servizio di asporto e la consegna a domicilio.

Spostamenti verso le seconde case fuori regione
Ci si può spostare per raggiungere le seconde case fuori regione, a prescindere dal colore della regione di provenienza e di quella di arrivo.

Musei, cinema e teatri
In zona gialla sono aperti i cinema, i teatri e i musei, le sale da concerto. La distanza di sicurezza tra gli spettatori è di almeno un metro, la capienza delle sale non deve superare il 50 per cento del totale. Si prevede un massimo di 1.000 persone all’aperto e 500 negli spazi chiusi e bisogna sempre indossare la mascherina.

Parrucchieri e barbieri aperti
Parrucchieri e barbieri non subiscono alcuno stop: nelle zone gialle lavorano senza vincoli particolari.

Aperti negozi e centri commerciali nei weekend
I negozi nei centri commerciali sono aperti anche nel weekend e nei giorni festivi. Tutti i negozi sono aperti, pur nel rispetto delle norme anti-Covid.

Prevista per lunedì la Sicilia in Zona Gialla ultima modifica: 2021-12-31T14:45:09+01:00 da CanaleSicilia