Home Cronaca Presunti appalti truccati, coinvolti anche due imprenditori brolesi

Presunti appalti truccati, coinvolti anche due imprenditori brolesi

812

Coronavirus MascherinaMascherine per familiari e dipendenti comunali e amici quando durante la pandemia non si trovavano.

Il primo cittadino di Opera Antonino Nucera, cittadina di 13mila abitanti alle porte di Milano, secondo le indagini, in totale, sono state da lui indebitamente “distratte” 2.880 mascherine, prevalentemente alla farmacie comunali che avrebbero dovuto distribuirle alla popolazione ma, in più occasioni, come testimonierebbero anche delle intercettazioni, anche alla rsa presente nella frazione di Noverasco (Milano).

Per le accuse di corruzione e altro contenute nell’ordinanza ai domiciliari, sono coinvolti a vario titolo anche il capo dell’ufficio tecnico di Opera, Rosaria Gaeta, fidanzata di Nucera.

Indagati anche due imprenditori messinesi Rosario e Cono Bonina, padre e figlio di 71 e 46 anni, titolari della Veria srl di Brolo.

Presunti appalti truccati, coinvolti anche due imprenditori brolesi ultima modifica: 2021-04-08T11:15:02+02:00 da CanaleSicilia