Home Politica Precari degli enti locali –  Comuni più bravi penalizzati dalla legge

Precari degli enti locali –  Comuni più bravi penalizzati dalla legge

575

PrecariLo Giudice “Paradosso da risolvere”.

Sono stati “troppo bravi e veloci” nel concludere i processi di stabilizzazione dei lavoratori precari e per questo rischiano di essere penalizzati.

E’ il paradosso dei Comuni siciliani che hanno anticipato la legge nazionale e regionale ed hanno stabilizzato i precari prima di dicembre 2016. Proprio per aver anticipato la normativa rischiano ora però di essere esclusi dai contributi che quella stessa legge ha previsto per le stabilizzazioni.

Per ovviare a questo paradosso, questa notte all’ARS è stato approvato un emendamento proposto da Danilo Lo Giudice all’assestamento di bilancio che destina a questi comuni circa 3 milioni di euro.

Per il presidente del Gruppo Misto, “occorre creare in modo strutturale un fondo speciale per questi Comuni, che a partire da quest’anno e poi negli anni a seguire con una apposita norma garantisca la copertura delle spese. Sarebbe davvero incredibile che chi ha messo fine al precariato prima degli altri venga ora escluso dai benefici previsti proprio per le stabilizzazioni dei lavoratori degli enti locali.”

Precari degli enti locali –  Comuni più bravi penalizzati dalla legge ultima modifica: 2018-12-07T10:27:51+01:00 da CanaleSicilia