Home Attualità I poliziotti della Sicilia chiedono l’esenzione dei ticket sanitari

I poliziotti della Sicilia chiedono l’esenzione dei ticket sanitari

676

TicketIl sindacato di polizia chiede al Presidente della Regione Sicilia l’esenzione dal Ticket sanitario per infortuni connessi al servizio.

“Non chiediamo trattamenti speciali per chi ogni giorno indossa una divisa per difendere i cittadini e far rispettare le leggi dello Stato.” Cosi ha esordito Pasquale Guaglianone, Segretario Provinciale di Palermo del sindacato LeS (libertà e Sicurezza Polizia di Stato), che ha poi proseguito: “vogliamo affermare solo la illogicità e la iniquità del fatto, che in molti non conoscono, che quando un poliziotto viene ferito in servizio, è costretto a pagare anche il  ticket sanitario per le prestazione connesse alla cura delle lesioni subite. Non è giusto, e non può esserci alcuno che possa disconoscere tali illogicità ed iniquità, che lo Stato prima ci chiede di sacrificarci e poi ci tassi per averlo fatto. Per questo abbiamo ufficialmente chiesto al Presidente della Regione Sicilia on. Nello Musumeci, di voler intraprendere un percorso normativo che possa portare all’esenzione dal ticket sanitario, nei confronti dei poliziotti che necessitano di cure mediche, per fatti occorsi in servizio.”

La richiesta formulata dal sindacato di Polizia LeS, scaturisce da quanto altrettanto deliberato nei mesi scorsi dalle Regioni Toscana, Liguria e Lombardia che, interpretando in tal senso le necessità degli appartenenti alle forze dell’ordine, hanno dimostrato grande sensibilità nei  confronti di chi, quotidianamente, è impegnato nel mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica. Lo Stato, evidentemente assente sotto questo aspetto, lascia spazio a soluzioni regionali autonome che abbiano la sensibilità di porre fine a questa disparità di trattamento che vede, invece e noi diremmo anche giustamente, esenti altre categorie di cittadini quali, ad esempio, le persone con più di 65 anni, i bambini sotto i 14, gli invalidi, le persone con pensione al minimo o i lavoratori con copertura Inail che abbiano un infortunio sul lavoro. Tra questi, purtroppo, non compaiono i poliziotti che non godono di copertura assicurativa da parte dell’Inail o di altro ente.

Ha poi concluso il dirigente sindacale Guaglianone: “Considerata la storica vicinanza alle problematiche delle forze dell’ordine del Presidente Musumeci, auspichiamo che si realizzi anche in Sicilia quanto già deliberato in altre Regioni.”.

I poliziotti della Sicilia chiedono l’esenzione dei ticket sanitari ultima modifica: 2019-04-17T13:02:22+02:00 da CanaleSicilia