Home Attualità Papardo – Uil-Fpl: “Mobilità e/o immissione in servizio candidati fuori ruolo”

Papardo – Uil-Fpl: “Mobilità e/o immissione in servizio candidati fuori ruolo”

448

Ospedale Papardo

La Uil-Fpl, con una nota a firma del segretario generale, Livio Andronico, indirizzata ai vertici dell’ospedale Papardo di Messina e all’assessorato regionale alla Salute, chiede l’avvio delle procedure di immissione in ruolo mediante mobilità da altre amministrazioni, oppure in posizione di comando o di assegnazione provvisoria per il profilo professionale di CPS infermiere e Operatore Socio Sanitario.

“Nel prendere atto che codesta amministrazione, con nota del 6 luglio 2022, ha inviato una informativa sindacale, con la quale si comunica che intende esitare le procedure di stabilizzazione e reclutamento, nei limiti previsti dall’attuale tetto di spesa, la scrivente organizzazione sindacale, fortemente sollecitata da molti operatori sanitari presenti in azienda, sia con il profilo professionale di CPS Infermiere, che con la qualifica di Operatore Socio Sanitario, chiede l’individuazione dei posti liberi in pianta organica, previsti nel piano del fabbisogno del personale per l’anno 2022.

Tutto ciò, al fine di avviare le procedure di mobilità ed applicare quanto disposto ai sensi dell’art.30 comma 2 bis del Dlgs 165/2001 e ss.mm. e ii, di personale del ruolo sanitario e tecnico del comparto sanità, proveniente da altre amministrazioni, in posizione di comando o di assegnazione temporanea ex art.42 del Dlgs 151/2001, in servizio presso codesto ente ospedaliero. Pertanto, per quanto sopra, in considerazione delle numerose note inviate in precedenza, al fine di non penalizzare ulteriormente, gli operatori in atto presenti, si invitano le SS.LL. a disporre l’avvio delle procedure di cui sopra, anche al fine di salvaguardare la professionalità acquisita, di coloro che da tempo svolgono servizio in posizione di comando all’interno di codesto ente.

Ovviamente, con l’attuale tetto di spesa pari a 71.870.000 non si riesce a garantire la stabilizzazione di tutto il personale in possesso dei requisiti previsti dalla legge Madia così come, non si riesce a garantire la stabilizzazione per il personale in possesso dei requisiti previsti dalla legge di Bilancio 234 del 30 dicembre 2021, continuando così ad accentuare il precariato. Quindi, si chiede a codesta Amministrazione, di intervenire presso l’Assessorato alla Salute chiedendo, che nell’attesa dell’implementazione del tetto di spesa, si possa procedere ugualmente alla stabilizzazione di tutto il personale Comparto e Dirigenza, che si trova in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente. All’Assessore Regionale alla Salute, si chiede ancora una volta con urgenza di definire la giusta massa finanziaria da assegnare all’Azienda Ospedaliera Papardo, affinché la stessa attraverso il piano triennale del fabbisogno, possa garantire i LEA, così come previsto dalla vigente normativa”.

Papardo – Uil-Fpl: “Mobilità e/o immissione in servizio candidati fuori ruolo” ultima modifica: 2022-07-18T16:43:02+02:00 da CanaleSicilia