Home Attualità Paolo Scibilia… un Artista gioiosano

Paolo Scibilia… un Artista gioiosano

1,244

Paolo ScibiliaPaolo Scibilia nasce a Milazzo (ME) SICILIA il 28 Agosto 1981 ed è già in tenera età un artista assai incompreso da tutti. Non avendo completato gli studi per motivi familiari, nessuno crede alla sua foga di dover parlare al mondo della propria storia. A 13 anni costretto a trasferirsi con la madre e trovando quindi un po’di libertà, scrive le sue prime righe (mai pubblicate) rivolte a coloro che così innocente lo criticano e lo accusano. Paolo ha delle interessanti prospettive per il proprio futuro sperando che qualcuno possa credergli. Durante il suo percorso formativo si aiuta con dei lavori umili come il giardiniere e studia per cercare di recuperare il tempo perduto. Recentemente ha scritto vari testi, anche musicali fra l’altro, alcuni fra i più conosciuti ed editi sono: Sentimenti nel vento, Dove vado a pensare, Micro & Macro (raccolta fotografica).

Paoletto detto anche Paolino, o Paoluccio, è da sempre quell’anima introversa e fin troppo sensibile per non essere un artista; l’arte principale per lui è l’altruismo, sì, quel sorriso che non costa nulla ma dona tantissimo. Chiamato più comunemente anche “il ragazzo di tutti i mestieri”, se ne fa una ragione e ci punta su; ha esperienza in svariati campi, dai lavori più umili all’artigiano nonché alla sua passione di sempre, la batteria, lo strumento per cui ha sofferto tanto, insomma la sua vita. La passione è fortemente legata alla creazione. Mentre suona si chiudono gli occhi e si entra nel proprio mondo, il Paradiso.

Paolo vive attualmente a Gioiosa Marea (ME); è anche l’autore di altre opere un po’ meno conosciute, come ad esempio la vita, che inserisce nuovamente nella sua ultima raccolta Sentimenti nel vento. C’è da dire che è un tenero musicista pop e per altro autodidatta ma il genere che lo colpisce di più, pensate, è la musica classica. Qui una prima parte di una sua idea di qualche anno fa. Ma non lasciamoci dietro la sua storia.

Sentimenti nel vento è una raccolta poetica di un lunghissimo periodo di sofferenze e di paure causate da comportamenti disumani, paure che rimangono per tutta una vita e segnano profondamente un uomo. Ciò che avverrà in futuro sarà sempre peggiore, quando nessuno ci crede, quando nessuno ti capisce sembra che sia arrivata la fine. Le paure che ora non sono più le stesse, si dicono immotivate e ti hanno regalato una profonda depressione e bisogno di stare isolato temendo pure di esser visto consapevole di non avere alcuna colpa.

Per Paolo è sempre stato complicatissimo rimanere al centro dell’attenzione, anche per le situazioni che l’hanno un po’ abbattuto. Nonostante le sue qualità molte porte gli furono chiuse in faccia anche perché lui non andò a scuola, e con questo ci sarebbe da aprire un infinito capitolo visto che quasi nessuno sa che possiede una facoltà vastissima nel settore informatica e, dunque, anche lui ha qualche foglio appeso al muro anche se nessuno glie l’ha mai chiesto. Così questo autore che ogni tanto sembra pazzo non è mica un fanatico; cosa che non si direbbe, è anche un amante della compagnia e dello star bene.

Paolo Scibilia… un Artista gioiosano ultima modifica: 2013-01-10T12:23:34+01:00 da CanaleSicilia