Home Politica Palestre nelle scuole siciliane, i finanziamenti salgono a 38 milioni

Palestre nelle scuole siciliane, i finanziamenti salgono a 38 milioni

363

Barbara Floridia

Floridia (M5S): “Finalmente, grazie al nostro interessamento, si volta pagina anche da noi”.

Oltre alle nuove costruzioni, previsti interventi per la messa in sicurezza e l’efficientamento delle strutture esistenti. Gli elenchi di tutti i Comuni e delle ex province interessati da un capo all’altro dell’isola.

Oltre 38 milioni finanziati, 42 Comuni, 5 liberi consorzi e 2 città metropolitane (Catania e Messina) interessati. Sono i numeri, tutt’altro che trascurabili, che fotografano il nuovo corso per le palestre e le strutture sportive scolastiche in Sicilia. Ai finanziamenti per le nuove palestre annunciati nei giorni scorsi dalla sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia, senatrice del M5S, si aggiungono quelli (quasi 19 milioni) relativi alla messa in sicurezza delle strutture sportive delle scuole dei Comuni e delle ex province, che portano il totale delle somme che arriveranno in Sicilia a 38 milioni di euro e mezzo.

I finanziamenti sbarcano nell’isola grazie all’impegno della sottosegretaria del M5S, che si è battuta per fare arrivare in Sicilia cospicue risorse messe a disposizione dal PNRR, il piano nazionale di ripresa e resilienza che prevede la realizzazione di nuove costruzioni e l’efficientamento di quelle esistenti. Le due graduatorie (nuove costruzioni e messa in sicurezza) sono relative ai Comuni e alle ex province regionali che hanno partecipato al bando ‘Futura, la scuola per l’Italia di domani’, emesso dal ministero dell’Istruzione.

“Alle parole vuote che spesso siamo costretti ad ascoltare in questi giorni da chi, in maniera tutt’altro che disinteressata, cerca diffondere narrazioni distorse dei fatti – dice Barbara Floridia, candidata del M5S alle primarie del gruppo progressista per la scelta del candidato alla presidenza della Regione – ci piace rispondere coi fatti. E i fatti dicono che la totalità delle azioni messe in campo dal M5S sono ad esclusivo vantaggio dei cittadini. Grazie a questi finanziamenti partiranno nuovi cantieri che non solo consentiranno di realizzare strutture finalmente agibili e funzionanti per le giovani generazioni, ma garantiranno anche lavoro alle maestranze. La scuola, ricordiamolo, è un settore strategico per il futuro della nostra Regione e per l’intero Paese”.

Il bando alla base dei finanziamenti in arrivo ha l’obiettivo di aumentare la disponibilità di palestre e impianti sportivi anche all’aperto per le scuole del primo e secondo ciclo di istruzione. “Ciò – afferma Floridia – servirà sia ad ampliare l’offerta didattica complessiva, sia ad aumentare la diffusione delle strutture sportive nel territorio”.

Palestre nelle scuole siciliane, i finanziamenti salgono a 38 milioni ultima modifica: 2022-07-20T10:54:09+02:00 da CanaleSicilia