Home Politica Palermo – “Troppe minacce ai magistrati. Necessario un intervento diretto del ministro dell’Interno”

Palermo – “Troppe minacce ai magistrati. Necessario un intervento diretto del ministro dell’Interno”

676

Falcone Borsellino“Negli ultimi mesi si è registrata una serie minacce ripetute nei confronti di magistrati impegnati in delicati procedimenti contro le organizzazioni mafiose, troppe per pensare che siano scollegate tra loro e che dietro non ci sia la regia di Cosa nostra. E’ necessario un intervento diretto del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e il Partito democratico deve farsi promotore con il Governo di un’azione forte e decisa a sostegno e protezione dell’ azione dei giudici”. Lo ha detto Fausto Maria Amato, Presidente dell’Assemblea provinciale del Pd di Palermo.

“Le recenti notizie di minacce, non le prime, ai procuratori Nico Gozzo a Caltanissetta e Nino Di Matteo a Palermo – ha continuato Amato – sono solo le ultime in ordine di tempo. Non dimentichiamo le intimidazioni arrivate, sempre a Palermo, al magistrato del Tribunale Fabio Licata e al sostituto Francesco Del Bene o quelle al procuratore capo di Trapani Marcello Viola e al suo sostituto Andrea Tarondo, senza dimenticare gli amministratori dei beni confiscati alla mafia, anche loro destinatari di ‘avvertimenti’ di chiara matrice mafiosa. A questi episodi la risposta delle istituzioni è stata, fino a questo momento, timida”.

“In questo senso, deve essere inteso come un grido l’allarme l’intervento del procuratore capo di Palermo, Francesco Messineo, che oggi, dall’aula bunker dove è in corso il processo sulla trattativa Stato-mafia, ha parlato di una vera e propria ‘escalation di minacce’ e di ‘momento difficile’”.

“E’ evidente che Cosa nostra sta alzando il tiro, così come è evidente che la sua azione intimidatoria proseguirà – conclude Amato – se la risposta dello Stato continuerà a tardare lasciando nell’isolamento i magistrati in prima linea”.

 

Palermo – “Troppe minacce ai magistrati. Necessario un intervento diretto del ministro dell’Interno” ultima modifica: 2013-11-22T22:13:18+01:00 da CanaleSicilia