Home Politica Operativo a Brolo dal 28 gennaio il piano approvato dalla Regione Siciliana sulla viabilità

Operativo a Brolo dal 28 gennaio il piano approvato dalla Regione Siciliana sulla viabilità

835

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa Amministrazione Brolo

Opertativo a Brolo dal 28 gennaio il piano approvato dalla Regione Siciliana sulla viabilitàSnellire il traffico sulla Vittorio Emanuele III°, evitare ingorghi nelle ore di punta, offrire punti di fermate agli autobus con posteggi per i pendolari, e sono tanti, erano gli obiettivi da centrare nel nuovo piano predisposto dai Vigili Urbani su indicazione dell’Amministrazione.

La nuova viabilità che interessa sopratutto i pendolari scatterà lunedì 28 gennaio.

Già pronta la segnaletica e sono stati avvertiti i gestori dei servizi di linea.

I Bus effettueranno le fermate lungo la via Torrenova (area scuole medie), in piazza Annunziatella (area asilio comunale) e nello slargo Jacopo Ortis (zona cimitero), qui ovviamente escluso il mertedì allorquando c’è a Brolo il mercatino settimanale.

La nota di autorizzazione è di ieri, in risposta di un’istanza del luglio scorso, dopo un primo sopralluogo da parte dei tecnici dell’assessorato ai trasporti regionali del 21 marzo 2012.

Quindi non si prenderà più l’autobus davanti al Banco di Sicilia, né in piazza Stazione.

Quelle due aree ora sono asfittiche.

Il traffico veicolare è aumentato, come anche le dimensioni degli stessi autobus, e la “Nazionale” si è appena ristretta per far posto a più comodi marciapiedi e banchine.

Piazza Stazione, è poco più di un budello; insostenibile e quasi pericoloso il parcheggio per tre autobus.

Uno snodo che vede il suo picco concentrarsi soprattutto nell’arco della giornata tra mezzogiorno e le due del pomeriggio, quando la piazza sopporta anche l’arrivo dei treni “locali” .

Così sarà il un nuovo piano veicolare a ridimensionare il tutto.

Gli autobus, giunti in piazza Stazione, da via Libertà, non sosteranno più.

Si fermeranno lungo la via Torrenova, in prossimità della piazzetta alberata delle scuole medie (poche decine di metri più in là da dove attualmente parcheggiano).

Poi effettueranno fermate in piazza Annunziatella, nell’area dell’asilo comunale e nello slargo Jacopo Ortis, a ridosso del cimitero, dove vi è già un’ampia zona parcheggio, sembra quasi ad hoc per i pendolari che devono lasciare l’auto, praticamente ferma tutto il giorno, e la sosta è anche gratuita.

Gli autobus si immetteranno sulla Nazionale dalla nuova bretella viaria che dallo slargo Ortis si congiunge alla Statale.

Il martedì, giorno di mercato, gli autobus non effettueranno la fermta in questo slargo e preleveranno i passeggeri solo in piazza Annunziatella, immettendosi poi, per proseguire la loro corsa, sulla Statale dal senso unico di fronte al Banco di Sicilia.

Di fatto sul corso Vittorio Emanuele III° non graverà più la sosta dei Bus, il traffico dovrebbe essere più fluido, senza gli ingorghi e senza le file che si determinavano in quei pochi attimi necessari per caricare o scaricare bagagli e passeggeri.

Operativo a Brolo dal 28 gennaio il piano approvato dalla Regione Siciliana sulla viabilità ultima modifica: 2013-01-18T16:17:08+01:00 da CanaleSicilia