Home Sport Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza, vittoria fondamentale in trasferta sul Basket Cefalù 1972

Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza, vittoria fondamentale in trasferta sul Basket Cefalù 1972

464

Ivan StuppiaDopo tre quarti chiusi in parità i giallorossi mettono assieme un incredibile parziale di 32-4 nell’ultimo tempo vincendo 72-100. 

Ventelli per Stuppia (27) e Diallo (20), doppia cifra per Vidakovic (15), a segno tutti gli uomini impiegati da coach Pizzuto. 

Vittoria fondamentale per le ambizioni playoff della Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza che sul parquet di Termini Imerese supera per 100-72 i padroni di casa del Basket Cefalù 1972. I peloritani dopo un primo quarto chiuso sotto di 9 (26-17), recuperano tutto lo svantaggio alla fine del terzo quarto (68-68) e con un incredibile parziale di 32-4 portano a casa la vittoria lasciando Cefalù a secco di canestri dal campo nell’ultimo quarto. 

Primo parziale con Cefalù avanti grazie a Powell Chambers, Perrone e Culum che segnano 8 punti a testa per il 26-17 di fine primo quarto, Messina rimane a contatto con Stuppia (5) e Vidakovic (4). La Nuova Pallacanestro vincerà gli altri tre parziali, a suonare la riscossa è Diallo autore di 9 punti, ben supportato dalla panchina da Marabello con 6, si va all’intervallo sul 49-41. 

La formazione di Pizzuto mette le marce alte alla ripresa del gioco, Stuppia è incontenibile in penetrazione e passa a riscuotere dalla lunetta (13 punti nel parziale), si fanno trovare pronti anche il pivot 

Lorenzo Medina (7) e Diallo (5), Cefalù con Cimino e Railans si presenta in parità al terzo stop (68-68). 

L’ultimo parziale fa registrare un incredibile 4-32, Messina segna da tutte le posizioni mentre Cefalù non trova mai il canestro su azione, i 4 punti dalla lunetta di Powell Chambers nulla possono contro i 6 di Diallo, i 4 di Comelli, le triple di Ivkovic (1) e Vidakovic (2), con Stuppia (7 punti) e Molino (3) che si uniscono ai marcatori. A mettere la ciliegina è il giovane Novkovic che con una tripla segna il centesimo punto. Vittoria importantissima come detto per la classifica e per il morale, a 80 minuti dal termine della stagione regolare Messina è in lotta con la Zannella Cefalù per la quarta posizione, i peloritani per accedere alla post season dovranno fare due punti in più degli avversari. 

Nel prossimo turno si torna fra le mura amiche per la sfida contro il Cus Palermo prima dell’ultimo match in trasferta contro Bagheria. 

Tabellino: 

Pallacanestro Marsala – Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza 72-100 

Basket Cefalù 1972: Golubovic, Arati, Powell Chambers 19, Pirrone 14, Zendeli ne, Cimino 5, Railans 17, Culum 10, Lombardo ne, Stevanovic 1, Morrone, Rosponi 6. 

Allenatore: Mantia. 

Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza: Diallo 20, Comelli 8,Ivkovic 5, Vidakovic 15, Marabello 8, Molino 5, Stuppia 27, Petrovic ne, Novkovic 3, Lorenzo 9. 

Allenatore: Pizzuto. 

Parziali: 26-17,23-24 (49-41), 19-27 (68-68), 4-32 (72-100). 

Usciti per cinque falli: Cimino, Railans, Culum; Molino. 

Arbitri: Gaspare Barbera di Trapani (TP) e Marcello Barone di Palermo (PA).

Nuova Pallacanestro Messina Cocuzza, vittoria fondamentale in trasferta sul Basket Cefalù 1972 ultima modifica: 2020-02-18T09:14:17+01:00 da CanaleSicilia