Home Politica Montagnareale – Adesione al Parco dei Nebrodi. Le motivazioni della scelta illustrate dal Sindaco in un incontro pubblico

Montagnareale – Adesione al Parco dei Nebrodi. Le motivazioni della scelta illustrate dal Sindaco in un incontro pubblico

740

Dr.ssa AnnaSidoti - Sindaco di MontagnarealeSi è svolto presso l’aula consiliare un incontro per discutere in merito alla decisione assunta dal consiglio comunale di adesione al parco dei Nebrodi.

All’incontro, a cui hanno aderito numerosissimi cittadini, ha relazionato il Sindaco e consigliere regionale ANCI, Anna Sidoti, che ha illustrato la motivazione della scelta ed ha indicato le aree ricadenti all’interno del parco, che sono coincidenti con parte di quelle comprese nel progetto del parco suburbano già inserito nel Programma triennale opere pubbliche del comune nonché ricomprese all’interno di quelle attualmente affidate in gestione all’azienda foreste, sono tutte di proprietà del comune ed interessano una piccolissima parte del territorio comunale; hanno partecipato, inoltre, il Dott. Pietro Miraglia, presidente del comitato di proposta e di protesta del parco dei Nebrodi, e il Dott. Ignazio Di Ganci, funzionario tecnico del parco dei Nebrodi.

Si è trattato di un momento di grande, proficuo e sereno confronto tra persone che hanno un obiettivo comune: tutelare il territorio, rispettare la pratica sportiva e le attività agricole e hobbistiche ivi praticate, far si che tutti i cittadini possano raggiungere questi luoghi incantevoli e “sfruttare” la suscettività turistica-economica che ne discende.

L’incontro si è concluso con l’impegno da parte di tutte le componenti presenti, anche con l’attivazione di tavoli tecnici con il presidente del Parco e l’assessore regionale al territorio e ambiente, a far si che si proceda in tempi celeri ad una riperimetrazione del Parco e alla deroga al divieto di introdurre armi nel Parco.

Montagnareale – Adesione al Parco dei Nebrodi. Le motivazioni della scelta illustrate dal Sindaco in un incontro pubblico ultima modifica: 2014-02-10T17:00:56+01:00 da CanaleSicilia