Home Politica Ministro Carfagna a Palazzo OrlĂ©ans – Musumeci: «Sicilia sia piattaforma nel Mediterraneo» 

Ministro Carfagna a Palazzo OrlĂ©ans – Musumeci: «Sicilia sia piattaforma nel Mediterraneo» 

564

Musumeci Carfagna

Le prioritĂ  legate allo sviluppo del Mezzogiorno e, in particolare, al razionale utilizzo delle risorse del Fsc e alle opere inserite nel Pnrr, ma anche il ruolo che la Sicilia puĂČ e deve svolgere al centro del Mediterraneo. Sono i temi principali affrontati durante la visita a Palazzo OrlĂ©ans del ministro per il Sud e per la Coesione territoriale, Mara Carfagna, che ha incontrato il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e la giunta regionale.

«Le esigenze sono tante e non tutte sono state soddisfatte dal Piano nazionale di ripresa e resilienza – ha affermato il presidente della Regione, Nello Musumeci – Stiamo lavorando di buona lena, servono progetti esecutivi e abbiamo elaborato un elenco di opere di media grandezza. Le opere strategiche purtroppo non sono inserite nel Pnrr, perchĂ© i tempi non sono quelli dell’Ue, ma noi continuiamo a insistere perchĂ© il ministero della Transizione ecologica da un lato e quello delle Infrastrutture dall’altro possano aprire un tavolo per consentire alla Sicilia di dotarsi di quell’impianto infrastrutturale indispensabile perchĂ© l’Isola possa finalmente diventare naturale piattaforma nel Mediterraneo».

«Ho garantito al presidente Musumeci massima disponibilitĂ , con un’interlocuzione attenta – ha dichiarato il ministro Carfagna – So che la vostra Ăš una regione fortemente competitiva in tutti i settori, dal turismo all’agroalimentare, a quello delle energie rinnovabili e alla cultura. Ma deve essere messa nelle condizioni di esprimere al massimo le sue potenzialitĂ . La Sicilia rappresenta il perno della strategia di rilancio della vocazione italiana nel Mediterraneo, in grado di intercettare gli scambi commerciali e turistici che riguardano il Mezzogiorno».

Sul ponte sullo Stretto il ministro ha aggiunto: «Ritengo che il collegamento stabile sia necessario per rompere l’isolamento che condanna la Sicilia all’arretratezza. Il ministro Giovannini ha consegnato al Parlamento la relazione da cui emerge questa necessitĂ . Ormai pare che ci siano la volontĂ  e la convinzione di tutti di assumersi la responsabilitĂ  riguardo all’avvio del ponte».

Sulle Zone economiche speciali il ministro Carfagna ha fissato i tempi dell’investimento da 630 milioni di euro, di cui 111 per la Sicilia: «Finanziamenti, governance, nomina commissari: Ăš questo il cronoprogramma che ci siamo dati per le Zes. Ci siamo occupati dei soldi e del potere e, dopo l’approvazione del Dl semplificazioni, che contiene la riforma della governance, nomineremo i commissari, scegliendo non persone calate dall’alto ma persone che possano essere interlocutori dei presidenti delle Regioni. Io credo – ha concluso il ministro – che le Zes siano una straordinaria opportunitĂ  per favorire crescita e sviluppo di queste zone».

Ministro Carfagna a Palazzo OrlĂ©ans – Musumeci: «Sicilia sia piattaforma nel Mediterraneo»  ultima modifica: 2021-05-25T21:53:39+02:00 da CanaleSicilia