Home Attualità MessInDanza – «Una Città che balla»

MessInDanza – «Una Città che balla»

1,091

MessIndanzaAll’interno della cittadella fieristica e al PalaTenda, si comincia a “ballare”.

Oggi, sabato 13 giugno, alle 18, si apre MessINdanza. Nel padiglione 7b l’inaugurazione della mostra di Nureyev. Fino al 12 luglio spettacoli, mostre e stage.

La mostra dedicata a Nureyev, i saggi delle scuole di danza, il musical ispirato a Frozen, gli spettacoli tenuti dai più importanti ballerini presenti sulla scena internazionale, lo stage affidato a Rossella Brescia.

Da oggi, sabato 13 giugno al 12 luglio la cittadella fieristica di Messina si trasformerà nella capitale del ballo e della musica all’interno di un autentico gioiellino della tecnologia, una tensostruttura, un vero e proprio teatro, che offrirà agli spettatori di MessINdanza varie opportunità.

Oggi pomeriggio alle 18 l’apertura dei cancelli. Alle 18.15, nel padiglione 7B, l’inaugurazione della mostra dedicata a Nureyev. Sarà presente colui che per il grande ballerino è stato il punto di riferimento italiano, il manager Luigi Pignotti, che ha messo a disposizione di MessINdanza degli autentici cimeli.

In occasione dell’inaugurazione di MessINdanza, perché sia una vera festa della città, solo per oggi, sabato 13 giugno, tutti gli eventi saranno gratuiti e il biglietto della mostra “Nureyev in Sicilia” sarà a prezzo ridotto.

Alle 19, al Palatenda, si terranno delle brevi performance delle scuole di danza che partecipano a MessInDanza. Nel padiglione 7a, dalle 18.45, sono previsti spettacoli per bambini con le sfilate dei personaggi Disney. Alle 20, al PalaTenda, la proiezione del film per bambini “Barbie e le scarpette rosa”.

Ma quello di oggi sarà soltanto un primo assaggio. Saranno tanti i momenti di spettacolo che attireranno migliaia di appassionati nei giorni successivi.

Dal musical “Bacio di vero amore” ispirato al capolavoro Frozen, in programma domani, domenica 14 giugno alle 20.30, agli stage di danza classica diretti da Rossella Brescia il 3 luglio e da Aesha Ash l’11 luglio, al Tango Y Nada Mas con Celeste Rey e Sebastian Nieva.

E infine il Galà di Danza in onore di Nureyev che chiuderà il cartellone l’11 e il 12 luglio. Tra le numerosissime iniziative di MessINdanza, anche un concorso di pittura sul tema della danza destinato a bambini e giovani tra gli 8 e i 18 anni. Le opere saranno esposte in uno spazio appositamente allestito nel Quartiere Fieristico.

A valutarle e selezionarle una giuria composta dai pittori Pietro Mantilla e Piero Serboli e da Gianpaolo Chillè, docente e storico dell’Arte presso l’Università di Messina. La premiazione dei vincitori del premio di pittura si terrà durante la serata finale del Galà di Danza Tributo a Nureyev.

Per l’intera durata di MessINdanza sarà disponibile un parcheggio custodito a pagamento all’interno della Cittadella Fieristica con accesso dal viale della Libertà all’incrocio con la via Fata Morgana.

MessInDanza – «Una Città che balla» ultima modifica: 2015-06-13T10:14:24+02:00 da CanaleSicilia