Home Attualità ATM Messina – Approvati bilanci 2012 – 2013 – 2014 e previsionale 2015

ATM Messina – Approvati bilanci 2012 – 2013 – 2014 e previsionale 2015

1,976

ATM MessinaNel corso della seduta di martedì 14 la Giunta municipale ha approvato i bilanci previsionali e consuntivi ATM per gli anni 2012, 2013, 2104 e il bilancio di previsione 2015.

Si conclude così un percorso che mira a colmare il vuoto amministrativo che vede non approvati i bilanci ATM fin dal 2001 e che è stato condiviso con l’Azienda e il Collegio Sindacale.

Il bilancio 2012, rettificato secondo le indicazioni del Comune per tener conto dei motivi ostativi reiteratamente esposti negli anni passati dal Comune, assume con la relazione del Collegio Sindacale il carattere di un bilancio “consolidato” che aggiorna lo stato contabile e patrimoniale dell’azienda.

Dai bilanci emerge il quadro di un’azienda che ha coniugato negli ultimi tre anni recupero dell’efficienza aziendale, rilancio dell’attività produttiva e ricostruzione dell’equilibrio economico nella gestione annuale. La “gestione caratteristica” della società chiude infatti in lieve attivo, mentre il rilancio dell’attività aziendale, oltre che nei numeri, è nei fatti e sotto gli occhi di tutti i cittadini di Messina.

Malgrado le precarie condizioni finanziarie sia della Società che del Comune siamo riusciti a incrementare il parco-macchine e il patrimonio dell’azienda, a riattivare il servizio del trasporto pubblico locale, a riqualificare il personale, ad aumentare i chilometri percorsi, a dare regolarità e puntualità alle corse degli autobus e della linea tramviaria, e a ripristinare un rapporto fiduciario con la Regione Sicilia. Soprattutto si sono ricostruiti la sostanza e l’immagine del servizio di trasporto pubblico locale a Messina e, al tempo stesso l’orgoglio aziendale e il senso di appartenenza. Il parere favorevole del Comune sui bilanci suggella questo percorso di rilancio e di risanamento.

ATM Messina – Approvati bilanci 2012 – 2013 – 2014 e previsionale 2015 ultima modifica: 2016-06-16T15:09:38+02:00 da CanaleSicilia