Home Cronaca Matteo Messina Denaro, arresto inevitabile e probabile mutazione di scenario all’interno della mafia

Matteo Messina Denaro, arresto inevitabile e probabile mutazione di scenario all’interno della mafia

279

Roberto Scarpinato

Matteo Messina Denaro, noto capo della mafia siciliana, è stato arrestato recentemente. L’ex procuratore generale di Palermo e oggi senatore M5s Roberto Scarpinato ha dichiarato che l’arresto era inevitabile a causa degli errori commessi da Denaro e che non era una questione di tradimento da parte dell’organizzazione che dirigeva. Scarpinato ha inoltre sottolineato che l’ostentazione del lusso non è caratteristica dei mafiosi, e che Denaro godeva di una rete di protezione di altissimo livello.

Inoltre, Scarpinato ha evidenziato la dichiarazione di Salvatore Baiardo, considerato il portavoce della mafia, che aveva annunciato l’arresto di Denaro senza che questi si nascondesse. Questo fa pensare a una probabile mutazione di scenario all’interno dell’organizzazione criminale.

Infine, Scarpinato ha espresso la preoccupazione che l’opinione pubblica possa pensare che la mafia sia stata sconfitta e che si smantelli il 41 Bis, una norma che permette di detenere i mafiosi in carcere senza possibilità di scarcerazione. Inoltre, ha dichiarato che Denaro potrebbe rivelare i complici esterni delle stragi del ’92 e ’93, ma queste persone sono così pericolose che probabilmente non lo farà.

Matteo Messina Denaro, arresto inevitabile e probabile mutazione di scenario all’interno della mafia ultima modifica: 2023-01-24T11:05:21+01:00 da CanaleSicilia