Home Politica Mariella Gullo – Hot-Spot «La città ha dato, il governo pensi ad altre soluzioni»

Mariella Gullo – Hot-Spot «La città ha dato, il governo pensi ad altre soluzioni»

1,188

Migranti MessinaLa realizzazione di un Hot-spot per l’accoglienza dei migranti a Messina, annunciata dal governo Renzi, è stata al centro di una conferenza stampa tenutasi questa mattina al Comune di Messina, dal gruppo di Forza Italia, alla quale ha partecipato l’On. Mariella Gullo.

Presenti anche il capogruppo di F.I., Pippo Trischitta, la presidente del Consiglio, Emilia Barrile, e i consiglieri area F.I. Simona Contestabile, Carmelina David, Nora Scuderi, Giovanna Crifò, Pierluigi Parisi, Carlo Cantali, Francesco Pagano, e infine il presidente della Terza Circoscrizione, Lino Cucè.

La deputata siciliana, già lo scorso aprile, aveva presentato una interrogazione al Ministro Angelino Alfano chiedendo chiarimenti su un bando per la progettazione di lavori di ristrutturazione della ex Caserma “Gasparro”. “Avevo intuito che il governo volesse realizzare un hot-spot a Messina ed aveva chiesto chiarimenti che ancora oggi non sono arrivati. Ma l’annuncio della settimana scorsa dimostra che aveva intuito bene. Messina è una città che fa tanto in tema di accoglienza ma proporre un hot-spot significherebbe conferire un colpo mortale alla debole economia che si regge sul turismo. L’incremento degli sbarchi allontanerebbero le navi da crociera. E poi se sarà realizzato alla caserma Gasparro si porrebbe un problema sociale, perché si trova al rione Camaro in una zona di per sé molto difficile. Il governo pensi ad altre soluzioni se proprio deve realizzare un nuovo hot-spot in Sicilia, ma non Messina”.

Mariella Gullo – Hot-Spot «La città ha dato, il governo pensi ad altre soluzioni» ultima modifica: 2016-06-06T15:21:48+02:00 da CanaleSicilia