Home AttualitĂ  L’associazione Peppino Impastato a disposizione della comunitĂ  Pirainese per realizzare attivitĂ  culturali e sociali

L’associazione Peppino Impastato a disposizione della comunitĂ  Pirainese per realizzare attivitĂ  culturali e sociali

963

PirainoContro il degrado culturale, l’associazione Peppino Impastato si mette a disposizione della comunità Pirainese, della consulta giovanile, delle altre associazioni interessate, dei commercianti e degli imprenditori per ideare e realizzare attività culturali concrete, che mirino ad un risveglio sociale.
Ora piu’ che mai occorre riscoprire e valorizzare le bellezze architettoniche, ritrovare l’identità persa di un paese impregnato di storia e tradizioni. Occorre “onorare” la memoria di personaggi illustri che hanno fatto parlare di Piraino in tutta Italia e non solo.

Piraino deve “svegliarsi” dal sonno imposto dall’indifferenza di certi amministratori che quasi non si rendono conto dell’importanza del ruolo che rivestono, come se delegare ad altri le colpe e non assumersele personalmente sia il miglior modo per risolvere problematiche che richiedono invece una particolare attenzione.

“Partiamo da qui” – commenta Peppe Scaffidi, coordinatore dell’associazione Peppino Impastato, nonchĂ© membro della consulta giovanile Pirainese – “abbiamo avuto il piacere di collaborare con l’amministrazione Campisi che sin da subito si Ăš mostrata sensibile alle nostre iniziative.

Ho vissuto l’esperienza della consulta giovanile con ragazzi in gamba, e abbiamo perso fin troppo tempo a rincorrere amministratori per niente disponibili, le persone del “poi vediamo”. L’attuale ostruzionismo e la passività dettati da atteggiamenti e comportamenti che poco rispecchiano l’impegno politico concreto, sicuramente non giovano ad un paese che sente un intrinseco bisogno di risveglio sotto tutti i versanti.

Per cui ora tocca a noi, giovani e meno giovani: chiunque abbia voglia di lavorare per un unico obiettivo, con me e la mia associazione credo trovi tutta la disponibilità e la “voglia di fare” qualcosa per mantenere alto l’interesse anche a tematiche attuali, per organizzare momenti di confronto e dibattito. Una buona amministrazione comunale, oltre a nutrire (letteralmente) gli abitanti di un paesino con l’organizzazione di sagre e feste popolari varie, senza dubbio importanti, deve anche pensare a “nutrire culturalmente” in particolare le menti dei ragazzi che hanno fame e bisogno di conoscenza, di costruirsi una cultura che vada oltre gli schemi scolastici, quella cultura che serve per affrontare la vita di tutti giorni e per vivere “a testa alta”, senza l’esigenza di bussare alle solite porte degli amici per ottenere scorciatoie, favori, privilegi.”

Per cui, rialzati Piraino, prima che sia troppo tardi!.

L’associazione Peppino Impastato a disposizione della comunitĂ  Pirainese per realizzare attivitĂ  culturali e sociali ultima modifica: 2013-09-17T19:39:10+02:00 da CanaleSicilia