Home Sport La scuderia RO racing pronta a mostrare gli artigli a Chieri e a Tindari

La scuderia RO racing pronta a mostrare gli artigli a Chieri e a Tindari

303

Lombardo Merendino Ro Racing

La scuderia RO racing con Mauro Lombardo e Rosario Merendino in cerca di gloria alla finale nazionale del Trofeo rally di zona per auto storiche. Al Tindari Rally ci saranno invece al via ben tredici equipaggi in rappresentanza del sodalizio di Cianciana

Questo fine settimana saranno due i campi di gara dove saranno schierati i rappresentanti della scuderia RO racing.

In Piemonte, a Chieri, Mauro Lombardo e Rosario Merendino, a bordo di una Porsche 911 seguita da Guagliardo, proveranno a ben figurare nella finale nazionale del Trofeo rally di zona. I due, vincitori della zona quattro, dovranno vedersela con i rivali provenienti dalle altre zone geografiche dello Stivale.

In Sicilia al Tindari Rally, gara che con molta probabilità è destinata a chiudere la stagione rallistica siciliana, in rappresentanza del sodalizio di Cianciana ci saranno ben tredici equipaggi.

Tra le storiche a Natale Mannino e Giacomo Giannone, al via con una Porsche 911 RS del 2° Raggruppamento del preparatore Guagliardo, spetteranno i favori del pronostico. I due palermitani cercheranno di non smentire le attese della vigilia. In 3° Raggruppamento saranno della partita con una Opel Kadett Gte Oscar e Danilo Margiotta.

A capitanare il plotone RO racing, tra le moderne ci sarà Ettore Caranna che, in occasione della gara di casa, tornerà a vestire tuta e casco dopo diversi anni di inattività. A fianco del pilota brolese ci sarà la navigatrice cefaludese Erminia Rizzo, i due saranno al via con una Renault New Clio della classe R3C.

In classe A6 con una Peugeot 106 sarà della partita l’eclettico pilota favarese Gabriele Morreale che dividerà l’abitacolo della sua vettura con Giuseppe Scolaro. Nella stessa classe, nuovo cartellino di presenza per il giovane mussomelese Salvatore Scannella che correrà in coppia con Francesco Galipò.

Due gli equipaggi che rappresenteranno la scuderia in classe N3. Con una Renault Clio Williams ci saranno Andrea Di Caro e Alfredo Cicirello, mentre Enzo Raccuia e Biagio Catalano Puma saranno al via con la versione Rs della vettura francese.

Nella numerosissima classe N2 con le Peugeot 106 saranno della partita con i colori RO Racing Antonino Princiotta e Teresa Stanca, Salvatore Calabrò e Antonino Cannavò,  Samuele Cannarella e Francesco Vercelli e Franco Schepis con Antonio Schepis.

In classe RS Plus 1.6 Paolo Celi e Rosario Malino con la loro Citroen Saxo, vorranno con certezza essere tra i protagonisti della categoria. Nella stessa classe ma nella versione Racing Start con una Peugeot 106 ci saranno anche Gabriele Calabria e Giuseppe Frustieri.

“Un altro fine settimana ricco di impegni quello che ci apprestiamo a vivere – ha detto Rosario Montalbano direttore sportivo della scuderia – stiamo vivendo un finale di stagione molto intenso che speriamo possa regalarci nuovi successi”.

La scuderia RO racing pronta a mostrare gli artigli a Chieri e a Tindari ultima modifica: 2021-11-26T09:40:24+01:00 da CanaleSicilia