Home Sport La scuderia RO racing pronta a fare 13 al Rally del Lazio, finale della Coppa Italia di rally

La scuderia RO racing pronta a fare 13 al Rally del Lazio, finale della Coppa Italia di rally

504

Tribuzio Cipriani Ro Racing

Sarà la finale della Coppa Italia il “leitmotiv” del fine settimana della scuderia Ro racing. Oggi e domani sabato 5 novembre saranno 13 gli equipaggi del sodalizio siciliano al via del Rally del Lazio Cassino Pico. Domenica altri piloti della scuderia saranno impegnati in due diversi slalom.

Numeroso il plotone di equipaggi schierati con i colori della scuderia RO racing al Rally del Lazio Cassino Pico, finale della Coppa Italia di zona. La manifestazione, che si correrĂ  sulla distanza di sette prove speciali nella giornata di oggi e domani sabato cinque novembre sulle strade della provincia di Frosinone, incoronerĂ  i nuovi vincitori della serie nazionale riservata ai gentleman driver.

Tredici saranno gli equipaggi che rappresenteranno la scuderia in questo ultimo atto della stagione di Coppa Italia. In pole position, con velleitĂ  di vittoria in campionato, ci saranno, a bordo di una Skoda Fabia Evo della classe R5, Carmine Tribuzio e Fabiano Ciapriani. I due padroni di casa saranno pronti a vendere cara la pelle. Sempre nella classe maggiore con altre tre Skoda Fabia Evo, ma senza la possibilitĂ  di concorrere all’aggiudicazione del titolo, in quanto non classificati per la finale, saranno ai nastri di partenza Giuseppe Testa, fresco vincitore della Michelin Rally Cup, in coppia con Gino Abatecola, Antonio Trotta e Giacomo Verrico e Fabio Carnevale con Cristian Conti. In classe R4 proveranno a giocarsi, a bordo di una Mitsubishi Lancer Evo 9, le proprie chance di vittoria Luca Santoro e Giulia Taglienti, cosĂŹ come farĂ  il re degli sterrati del Gruppo N “Mattonen”, che dividerĂ  l’abitacolo della sua Mitsubishi Lancer Evo X con William Micheli.  Nella classe Rally4 sarĂ  lotta a scena aperta, con le Peugeot 208 Turbo di Riccardo Di Iuorio e Rosario Siragusano e Giuliano Galeti e Luca Cerrito pronte a gettarsi nella mischia. Nella stessa classe, con la versione aspirata della vettura francese, proveranno a sorprendere i giovani arrembanti Gabriele Recchiuti e NicolĂČ Lazzarini. Mario Trotta e Marco Lepore saranno pronti a spiazzare tutti con i loro guizzi a bordo della fedelissima Renault Clio Super 1600. Vorranno dire la loro tra le Racing Start Plus Marco Mariani e Vincenzo Mulattieri, in gara con una Renault Clio Rs. Con la stessa vettura, ma in configurazione N, saranno pronti a nuovi successi Dennis Stracqualursi e Luca Belotta. Tra le piccoline, in classe N1, con una Rover Mg, ci saranno Francesco Romeo e Federico Colucci.

Domenica in Calabria allo Slalom di Monte CondrĂČ Serrastretta, ultima gara di Campionato italiano, sarĂ  ai nastri di partenza, con una Autobianchi A112 Abarth nella classe P1, Giuseppe Di Domenico.

In Sicilia, infine, allo Slalom di Bronte, che si correrà ai piedi dell’Etna, ci saranno, con due Peugeot 106 nelle classi A1600 ed E1 Ita 1600, Michael Ficili e Claudio Causarani.

La scuderia RO racing pronta a fare 13 al Rally del Lazio, finale della Coppa Italia di rally ultima modifica: 2022-11-04T17:42:33+01:00 da CanaleSicilia