Home Sport La capolista Messina Volley supera in casa il Fly Volley per 3-0

La capolista Messina Volley supera in casa il Fly Volley per 3-0

1,087

Messina VolleyFra le mura amiche del “PalaRescifina”, il Messina Volley conquista l’undicesimo sigillo consecutivo di questo Campionato di Serie C, mantenendo il primato in classifica.

Le ragazze di mister Danilo Cacopardo, infatti, si impongono con un netto 3-0 (25-12; 25-3; 25-7) sul Fly Volley, bissando il risultato dell’andata. Ottima la difesa delle giallo-blu, con le sorelle Giovanna e Ylenia Biancuzzo che si alternano nel ruolo di libero. Davanti ad imbeccare gli attaccanti è la precisione chirurgica della palleggiatrice Michela Laganà.

Eppure il primo set vede inizialmente le ospiti avanti di tre lunghezze (1-4), gap prontamente ricucito dal capitano Gloria Scimone (5-5). Si viaggia punto a punto fino al +2 (10-8) locale scandito da due acuti di Stefania Criscuolo, caratterizzati da un ace. La capolista piazza il break e si assicura un +9 (20-11), sancito da due volte Scimone, Criscuolo, l’ace di Francesca Cannizzaro, il pallonetto di Laganà e Giulia Mondello. Il tecnico ospite Inferrera chiama time-out, ma il risultato non cambia con Scimone a realizzare quattro punti (con l’ace decisivo) a chiudere il parziale a favore delle padrone di casa (25-12).

Secondo set con il Messina Volley a testa bassa con un 10-0 frutto ben 4 punti di Cannizzaro (3 ace), i pallonetti di Laganà e Scimone, i due punti di Mondello e la pipe di Criscuolo. Inferrera chiama time-out, ma al rientro altro break locale con il pallonetto di Scimone e due punti di Mondello che si traducono nel 13-0. Scimone, l’ace di Mondello e Criscuolo portano a +18 (19-1) il vantaggio delle locali con il tecnico ospite a chiedere la sua seconda pausa. Al rientro il pallonetto di Scimone e l’ace di Mondello siglano il +22 (23-1). Sempre Scimone firma il set-point (24-2), ma Orifici lo annulla prima del punto decisivo che consegna il parziale in favore delle giallo-blu (25-3). Set successivo con il Messina Volley subito a +2 (3-1) frutto di due punti di Scimone. La capolista va a +9 (12-3) con due pallonetti di Laganà, tre punti di Scimone (con 2 ace), una palla a terra di Criscuolo e due acuti di Martina Marra (con un muro).

Le ospiti cercano di accorciare (-8; 12-4), ma una altro pallonetto di Laganà, due volte Cannizzaro, Marra e Criscuolo tracciano il +13 (17-4). L’ace di Cannizzaro vale il +16 (23-7), Giulia Spadaro concretizza il match point e capitan Scimone chiude la partita (25-7). A fine gara il tecnico giallo-blu ha dichiarato: “Il rischio di queste partite è quello di affrontarle nel mondo scorretto, non tanto per il risultato ma piuttosto per la crescita della squadra. Durante la settimana abbiamo lavorato rischiando qualche fondamentale o aspetto tattico con l’obiettivo di attuarlo in partita, senza il rischio di perdere la partita. Lo abbiamo fatto abbastanza bene e le ragazze sono state brave a mettere in campo ciò che abbiamo fatto in questa settimana. Il risultato è quello che ci aspettavamo e siamo contenti. Ovviamente adesso pensiamo al proseguo del campionato e a quest’altra settimana di lavoro. Cercheremo di affinare il lavoro fatto e riutilizzarlo nella prossima partita”. Nel prossimo turno la capolista sarà impegnata nel derby cittadino del “PalaJuvara” con il Team Volley Messina, mentre il Fly Volley ospiterà il Cirt Trinisi.

Il tabellino della gara:

Messina Volley – Fly Volley 3-0 (25-12; 25-3; 25-7)
Messina Volley: Marra 4, Mondello 7, Laganà 4, Criscuolo 19, Donato, Cannizzaro 11, Scimone (Cap.) 20, Spadaro 1, Biancuzzo G. (Lib. 1), Biancuzzo Y. (Lib. 2). All. Cacopardo.
Fly Volley: Amadore, Brunoni 2, Petrarca M. 1, Orifici 3, Dyulgerova 1, Vitale (Cap.), Saccone, Berbat, Ferrarolo (Lib. 1), Petrarca C. (Lib. 2). All. Inferrera.
Arbitri: Sferlazzas (Milazzo) e Ciccarello (Roccalumera).

La capolista Messina Volley supera in casa il Fly Volley per 3-0 ultima modifica: 2020-02-10T08:13:21+01:00 da CanaleSicilia