Home Attualità Inizio formazione personale della scuola – Ambito XVI (50 comuni e 28 Istituzioni scolastiche)

Inizio formazione personale della scuola – Ambito XVI (50 comuni e 28 Istituzioni scolastiche)

2,483

Formazione ScuolaIl 18-02-2020, presso l’Istituto Alberghiero di Brolo si è svolta la riunione introduttiva della cabina di Regia per la formazione dell’Ambito XVI (che comprende 50 comuni e 28 scuole).

Tale cabina è costituita da Maria Ricciardello (Dirigente della scuola Polo, IIS “Merendino di Capo d’Orlando), Enrica Marano (Dirigente I.C. Terme Vigliatore), Clotilde Graziano (Dirigente I.C. N.3 Patti), Venera Maria Simeone (Dirigente I.T.I.”Torricelli” Sant’Agata di M.llo) , Maria Larissa Bollaci (Dirigente IST.SUP. “Sciascia” Sant’Agata di M.llo), Maria Grazia Antinoro (Dirigente I.C.“T.Aversa” Mistretta) e Leon Zingales (Dirigente I.C. “Anna Rita Sidoti” di Gioiosa Marea).

In tale riunione si sono stabilite le linee guida per l’avvio delle attività di formazione, prendendo atto delle risorse finanziarie e delle novità in materia di formazione in servizio.

Come stabilito dalla Circolare USR Sicilia prot. 1005 del 20/01/2020, la formazione in servizio è finalizzata a migliorare gli esiti di apprendimento degli allievi e la loro piena educazione ad una cittadinanza responsabile, attraverso una duplice strategia:

a) sostenere e sviluppare la ricerca e l’innovazione educativa per migliorare l’azione didattica,
la qualità degli ambienti di apprendimento e il benessere dell’organizzazione;

b) promuovere un sistema di opportunità di crescita e sviluppo professionale per tutti gli
operatori scolastici e per l’intera comunità scolastica.

Le singole istituzioni scolastiche, sulla base dei fondi assegnati (60% somma totale) direttamente dalle scuole polo, dovranno sviluppare un Piano di formazione d’istituto in coerenza con gli obiettivi del PTOF, con i processi di ricerca didattica, educativa e di sviluppo, in sintonia con le priorità e le strategie delineate nel Piano Nazionale di Formazione.

Riguardo la tipologia delle attività, il Piano di formazione d’istituto potrà comprendere anche iniziative di autoformazione, di formazione tra pari, di ricerca ed innovazione didattica, di ricerca-azione, di attività laboratoriali, di gruppi di approfondimento e miglioramento.

Le singole istituzioni scolastiche potranno progettare le iniziative di formazione singolarmente o preferibilmente in reti di scopo, favorendo anche la collaborazione con le Università, gli Istituti di ricerca, e con le Associazioni professionali qualificate e gli Enti accreditati ai sensi della Direttiva n.170/2016.

Le singole istituzioni scolastiche e la scuole polo per la formazione, dovranno inserire le attività formative programmate e realizzate nella piattaforma SOFIA per consentire un’efficace azione di monitoraggio.

Inizio formazione personale della scuola – Ambito XVI (50 comuni e 28 Istituzioni scolastiche) ultima modifica: 2020-02-19T13:16:05+01:00 da CanaleSicilia