Home Attualità Incontro sulla viabilità e S.S. 113, a che punto siamo?

Incontro sulla viabilità e S.S. 113, a che punto siamo?

2,063

Eduardo Spinelladi Maria Cristina Miragliotta – Aggiornare i cittadini in ordine agli interventi che interessano la viabilità e la SS 113. Questo l’argomento affrontato stamane dal sindaco di Gioiosa Marea, Eduardo Spinella, nell’incontro pubblico tenutosi presso l’auditorium comunale.

GIOIOSA MAREA – Un incontro che è servito a spiegare lo stato dei fatti, ciò che è stato portato avanti nell’ambito degli interventi che verranno effettuati a breve termine e la programmazione che riguarda progetti da realizzare a medio-lungo termine, che possano costituire una valida soluzione ai problemi di viabilità in cui sistematicamente Gioiosa si viene a trovare.

Per quanto riguarda la frana in località Capo Skino che ha causato la chiusura della SS 113 dal 25 marzo scorso, l’ANAS ha avviato, proprio in questi giorni, le procedure per i lavori di messa in sicurezza con la previsione di poter affidare ed avviare i lavori nei primi giorni del mese di luglio.

Il termine dei lavori e il conseguente ripristino della transitabilità sono previsti entro 165 giorni, ferma restando la possibilità di riaprire al traffico, con limitazioni, prima della definitiva conclusione dei lavori.

Gli interventi previsti sono di tipo “attivo”, comprendono, cioè, opere finalizzate al consolidamento dell’ammasso roccioso, nonché a prevenire il manifestarsi di ulteriori dissesti. L’intevento nel suo complesso è stato suddiviso in due macrofasi: la prima riguarda la parte superiore del costone con l’utilizzo di spritz-beton fibrorinforzato tirantato e drenaggio della parete rocciosa, mentre nella seconda fase si lavorerà nella parte inferiore del medesimo fronte roccioso con la realizzazione di pareti placcaggio in cemento armato tirantate e drenaggio.

Storia Frane SS113Questo intervento, tuttavia, come molti altri in passato, afferma il sindaco, rappresenta solo la soluzione di una problematica specifica, (nella foto l’elenco di tutte le interruzioni dal 1994 ad oggi) ma è altresì importante e necessario affrontare la problematica generale dell’intera tratta in modo organico e complessivo, con la realizzazione di ulteriori interventi infrastrutturali atti a garantire la necessaria sicurezza attraverso soluzioni definitive ed evitare così per il futuro altre situazioni di emergenza.

Galleria ParamassiIn questo senso tra i tecnici l’ipotesi progettuale più accreditata è la realizzazione di gallerie paramassi lungo la statale 113, che permetterebbe oltre la messa in sicurezza della strada la salvaguardia anche dal punto di vista ambientale trattandosi di un tratto di costa tra i più suggestivi della zona e quindi di valore turistico/paesaggistico.

Parallelamente continua l’impegno per portare avanti il progetto per la realizzazione dello svincolo autostradale in località Zappardino, sollecitando i vertici degli enti preposti alla realizzazione di questa infrastruttura, affinchè l’attenzione verso le criticità della viabilità da e per Gioiosa non venga meno e i progetti non restino “dimenticati” nei cassetti dei funzionari.

Incontro sulla viabilità e S.S. 113, a che punto siamo? ultima modifica: 2016-06-19T23:55:51+02:00 da CanaleSicilia