Home Cronaca Incidente mortale sulla A18, a perdere la vita il padre ed il figlio quattordicenne

Incidente mortale sulla A18, a perdere la vita il padre ed il figlio quattordicenne

1,780

Incidente A18 Privitera

I segni della tragedia sono rimasti sull’asfalto dell’autostrada, il guard-rail distrutto dall’auto guidata da Santo Privitera, era lui al volante della Polo, accanto aveva la moglie, seduti dietro i quattro figli. Stavano rientrando a Gaggi, il loro paese, dopo essere stati al matrimonio di una parente. Una lunga giornata di festa trascorsa a Catania, finita ieri sera poco prima delle 11 a pochi metri dallo svincolo per Giardini Naxos lungo la A18, in un terribile impatto contro la barriera di acciaio.

A perdere la vita è stato Santo Privitera, aveva 48 anni, non ce l’ha fatta anche Fabio, il figlio quattordicenne, oggi avrebbe dovuto sostenere gli esami di terza media con la sorella Asia, più grande di un anno, è la sola ad essere ritenuta adesso fuori pericolo, sono invece ricoverati in prognosi riservata negli ospedali di Catania di Taormina la loro mamma, Concetta Vecchio e gli altri due fratelli Omar di 6 anni e Noà di tre.

I medici non disperano di salvarli, ma le condizioni dicono, sono molto gravi. Sull’incidente indagano gli agenti della Polstrada di Messina, impossibile al momento stabilire cosa sia successo lungo l’autostrada, è stata aperta un’inchiesta è disposto l’esame tossicologico su Santo Privitera, una persona perbene, un ottimo padre, racconta il sindaco di Gaggi Giuseppe Cundari, che ha proclamato il lutto cittadino.

Incidente mortale sulla A18, a perdere la vita il padre ed il figlio quattordicenne ultima modifica: 2021-06-17T14:40:34+02:00 da CanaleSicilia